VIETRI SUL MARE (SA). Frana a Marina, Pierro e Schillaci: “27 mila euro per intervento costone roccioso”

frana-vietri-15gen2013-350x_vivimediaSembra che finalmente qualcosa si muova anche a Marina di Vietri, all’indomani del 65° giorno della caduta della frana che ha, di fatto, isolato la frazione vietrese .

La regione Campania ha stanziato 27 mila euro per iniziare la messa in sicurezza del costone roccioso, dopo che cittadini, negozianti e operatori turistici, hanno più volte sollecitato gli  interventi da parte degli Enti preposti, ventilando anche l’ipotesi di “consegnare” le licenze commerciali in segno di protesta. Il costone roccioso, come messo in evidenza molte volte è di proprietà privata, ed alla proprietaria è stata notificata da parte del Comune di Vietri, un’ordinanza di inizio lavoti a proprie spese. Questa ordinanza è stata disattesa, e quindi la proprietaria è stata  denunciata alle Autorità competenti. Questo, pero’  ha di fatto allungato i tempi per l’inizio dei lavori, fermi ancora oggi, poiché il “rimpallo” delle responsabilità, ha determinato l’empasse delle situazione. I cittadini ed i commercianti di Marina sono, ancora, di fatto “prigionieri” di una situazione paradossale, da cui sembra che ora ci si cominci ad uscire.

“Desidero ringraziare l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Edoardo Cosenza per lo stanziamento di 27 mila euro relativo all’intervento di messa in sicurezza del costone roccioso di via Colombo a Marina di Vietri sul Mare”. Lo dichiara l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Attilio Pierro.

“A tal proposito – aggiunge – esprimo viva soddisfazione per il positivo risultato dell’azione svolta dall’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Antonio Iannone in favore della risoluzione del problema che interessa la comunità vietrese”.

alessandro-schillaci“I lavori – sottolinea il consigliere provinciale Alessandro Schillaci – che saranno eseguiti dal Comune di Vietri sul Mare quale semplice soggetto attuatore, sono finalizzati alla messa in sicurezza del costone roccioso in prossimità della strada di collegamento tra la frazione Marina di Vietri sul Mare e il  capoluogo”. In riferimento alla nota stampa della Provincia di Salerno, riguardante la frana di via Cristoforo Colombo a Marina di Vietri sul Mare e con la quale si annuncia lo stanziamento di 27 mila euro per i lavori, il sindaco avv. Francesco Benincasa dichiara:
«Effettivamente, è stato risolto il problema del costone roccioso di Marina di Vietri sul Mare grazie all’interessamento del sottoscritto e dell’intera amministrazione comunale, ed in particolare dell’architetto Domenico Manzione e dell’ingegnere Sansone». «Grazie agli atti amministrativi prodotti dal Comune di Vietri sul Mare – dice il primo cittadino Benincasa – la procedura è stata, dunque, canalizzata per far intervenire la Regione Campania, nella persona del dottor Giulivo del Genio Civile, nonché dirigente del settore protezione civile della Regione Campania». «Le spese – dice ancora il sindaco – saranno temporaneamente anticipate dal Genio Civile, poi si avvieranno le procedure per il recupero della somma presso il privato, titolare del costone roccioso di via Colombo. Siamo contenti che l’importo sia stato ridotto al minimo. Nel contempo viene confermata la competenza del Genio Civile e che la strada è provinciale e che tale Ente, forse poteva anche contribuire».
Franco Benincasa«Ma al di là delle polemiche – spiega ancora l’avvocato Benincasa – siamo contenti che si stia andando verso la risoluzione del problema. L’ufficio tecnico comunale ha dato la completa disponibilità per seguire l’iter amministrativo e tecnico insieme al Genio Civile, durante lo svolgimento dei lavori di messa in sicurezza. Speriamo che per la fine della prossima settimana si riesca ad aprire la strada, ammesso che la Provincia di Salerno lo consenta».
«Ringrazio – conclude il primo cittadino – il consigliere comunale delegato alla protezione civile Giovanni Di Mauro per il lavoro svolto per la risoluzione del problema».

Condividi

Commenti non possibili