SALERNO. Giunta: anticipazione di Tesoreria e protocollo con i Piani di Zona

Edmondo Cirielli e Amilcare Mancusi

Edmondo Cirielli e Amilcare Mancusi

La Giunta provinciale, su relazione dell’assessore Amilcare Mancusi, ha deliberato di autorizzare al massimo l’utilizzo dell’anticipazione di tesoreria, già autorizzata in termini generali con precedente delibera di Giunta provinciale n.376 del 21 dicembre 2012.

«Lo spazio finanziario che comunichiamo al Governo – spiega l’assessore Mancusi – è di circa 30 milioni di euro. A tale ammontare faremo fronte mediante l’anticipazione di Tesoreria e non con la Cassa Depositi e Prestiti, poiché ciò risulterebbe molto più oneroso. L’anticipazione di tesoreria consente questi pagamenti e il mantenimento degli impegni di cassa quali stipendi e spese di gestione necessarie».

Su relazione dell’assessore Attilio Pierro, la Giunta ha preso atto del progetto definitivo relativo ai “Lavori di ripristino e completamento del tracciato di variante della SS.447 di Palinuro tra il km 15+000 e il km 18+500 per il superamento del tratto in frana fra Ascea e Pisciotta”, mentre su relazione dell’assessore Nunzio Carpentieri, è stato approvato il rendiconto dell’utilizzo del Fondo delega per l’anno 2005 dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Giovanni XXIII” di Salerno.

Su relazione del presidente Antonio Iannone, la Giunta ha ratificato le determinazioni contenute nel verbale della Conferenza di Servizi tenutasi a Salerno il 28 marzo scorso, finalizzate all’approvazione della variante al Piano Regolatore generale del Comune di Cava de’Tirreni “Contratti di Quartiere II”.

Infine, su relazione dell’assessore Pina Esposito, la Giunta ha approvato lo schema di Protocollo d’Intesa da stipularsi con i Piani Sociali di Zona, avente ad oggetto la promozione e la realizzazione di iniziative volte all’inserimento lavorativo delle persone in condizione di svantaggio presso le aziende pubbliche e private ricadenti in via prioritaria nell’ambito del territorio di pertinenza del Piano di Zona competente, attraverso la realizzazione di tirocini formativi e di orientamento.

Condividi

Commenti non possibili