BATTIPAGLIA (SA). Operazione antiprostituzione ed immigrazione clandestina

polizia stazione controlli

Il personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, insieme ad agenti della Polizia Locale, hanno effettuato, nel corso della serata di ieri, ampi ed articolati servizi di controllo del territorio per contrastare la prostituzione e l’immigrazione clandestina.

I servizi di Polizia sono stati svolti a Battipaglia e nelle zone limitrofe, con particolare attenzione per i luoghi abitualmente frequentati dalle prostitute e dai clienti.

Nel corso dell’operazione sono state controllate ed identificate numerose giovani donne straniere, per lo più provenienti dai paesi dell’est europeo, e nei confronti di quattro di loro sono stati presi i necessari provvedimenti.

In particolare, L. I., rumena, di anni 22, domiciliata in Napoli, è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per atti contrari alla pubblica decenza (art. 726 C.P.) e munita del provvedimento del Questore di Salerno di divieto di ritorno nel Comune di Battipaglia per tre anni e contestualmente è stato emesso nei suoi confronti il Foglio di Via Obbligatorio con obbligo di presentarsi presso la Questura di Napoli.

A.G. C., rumena, di anni 19 e D.A. G., rumena, di anni 28, domiciliate entrambe in Pontecagnano Faiano, e E. T., rumena, di anni 21, domiciliata a Montoro Inferiore (AV), sono state deferite all’Autorità Giudiziaria perché sono risultate inottemperanti al provvedimento del Questore di Salerno, già emesso in passato nei loro confronti, di divieto di ritorno a Battipaglia. Le straniere sono state, inoltre, nuovamente allontanate con Foglio di Via Obbligatorio ed obbligo di presentarsi presso la Polizia Locale di Pontecagnano le prime due, presso la Polizia Locale di Montoro Inferiore la terza. (Roberto Trucillo)

Condividi

Commenti non possibili