CAVA DE’ TIRRENI (SA). Il Club Alpino Italiano cavese, festeggia i primi 150 anni.

cava-dei-tirreni-sezione-cai-vivimediaLa montagna unisce, è con tale massima che sin dal lontano 1863, uomini e donne di Cava de’Tirreni, felici di ascendere e discendere monti, valli, colli e percorrendo i verdeggianti sentieri della nostra amena “valle metelliana”, in costante contatto con l’incontaminata natura, non hanno mai lesinato di porsi al servizio di quanti hanno voluto sperimentare la più nobile disciplina alpestre.

La Sezione del C.A.I. di Cava de’Tirreni, sagacemente guidata dal dinamico presidente Ferdinando della Rocca, la cui sede è sita in corso Giuseppe Mazzini, 6 – telefax 089.345186 – www.caicava.it – e-mail: lasezione@caicava.it (nei locali terranei della scuola dell’infanzia e primaria “Don Bosco”, ricorrendo i 150anni di fondazione, promuove dal 24 al 26 giugno 2013 una tre giorni a tema che si terrà nella Sala Teatro Comunale “Luca Barba” di corso Umberto I, 157.

Venerdì 24 maggio, alle ore 19,00, con l’intervento del vice presidente nazionale del C.A.I., si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica a seguire, sabato 25, dalle ore 10 alle ore 13,30 e dalle ore 17 alle ore 20,30, durante la visita alla mostra fotografica, vi saranno proiezioni a tema, replicate, nei medesimi orari, domenica 26.

Ricordiamo che i membri del C.A.I. metelliano, da sempre, sono coloro che provvedono alla manutenzione e messa in sicurezza di tutti i sentieri che conducono alle vette e santuari del circondario cavese. Un opera altamente meritoria a vantaggio di quanti, poi, li percorrono. Non sono rari gli interventi dei membri del C.A.I. per la ricerca dei dispersi in montagna ed il soccorso agli infortunati.

Condividi

Commenti non possibili