CAVA DE’ TIRRENI (SA). La “Notte Greca”, a Cava de’ Tirreni in scena teatro, musica e sapori

notte-greca-conferenza-stampa-maggio-2013-vivimediaSabato 1° giugno Cava de’ Tirreni (Sa) vestirà i panni dell’antica Grecia per far rivivere ai visitatori il teatro, la musica ed i sapori della “madre” della civiltà occidentale: è la “Notte Greca”, evento nato dalla collaborazione tra la Città di Cava de’ Tirreni, il Forum dei Giovani di Cava de’ Tirreni ed il Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale. In scena compagnie teatrali, gruppi musicali ed ospiti prestigiosi. L’evento potrà essere seguito in diretta streaming su www.cavain.it/webcam

Sarà un viaggio di scoperta. Sarà un ritmo coinvolgente. Sarà una fragranza senza tempo. Sabato 1° giugno Cava de’ Tirreni (Sa) vestirà i panni dell’antica Grecia per far rivivere ai tanti visitatori attesi il teatro, la musica ed i sapori della “madre” della civiltà occidentale attraverso l’intervento di compagnie teatrali, gruppi musicali ed ospiti prestigiosi. La kermesse, rientrante nell’ambito di un ciclo di “Notti della Cultura” dedicate ai Paesi del Mediterraneo, è nata dalla collaborazione tra la Città di Cava de’ Tirreni, il Forum dei Giovani di Cava de’ Tirreni ed il Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale.

L’evento è stato presentato questa mattina, venerdì 31 maggio, presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli, sito in via Console Cesario n. 3 bis. Alla conferenza stampa sono interventi: Marco Galdi, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Aniello Cuomo, Presidente del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli; Jannis Korinthios, rappresentante della Federazione Nazionale delle Comunità Elleniche in Italia; Francesco Gentile, Presidente del Forum dei Giovani regionale; Emiliano Sergio, Presidente del Forum dei Giovani di Cava de’ Tirreni; Carmine D’Alessio, rappresentante del CCN di Cava; Francesco Puccio, Direttore artistico del gruppo teatrale Kalokagathoi, in rappresentanza dei gruppi teatrali che animeranno la manifestazione.

Il programma della “Notte Greca” si aprirà alle ore 18.30 presso il MARTE Mediateca, dove avrà luogo una tavola rotonda conclusiva del convegno internazionale “Graecum est”, realizzato in collaborazione con la cattedra di Paleontologia Greca dell’Università Federico II di Napoli. Presso il centro polifunzionale metelliano ed in attesa della “grande notte”, istituzioni, giovani, comunità ellenica ed esperti si alterneranno in interventi sul tema “Il Greco oggi”.

Alle ore 21.00 il Gruppo teatrale Kalokagathoi in Piazza Vittorio Emanuele III (comunemente nota come Piazza Duomo) proporrà “In greco ho vissuto”, spettacolo di poesia, teatro e musica accompagnato da proiezioni in bianco e nero dei templi di Poseidonia. La trasposizione della grecità nella cultura occidentale attraverso la metafora del viaggio e della diaspora sarà al centro della performance del Gruppo teatrale Polimnia, in programma alle ore 22.00 presso i Giardini di San Giovanni. Lo spettacolo, dal titolo “Il sogno di Ulisse”, sarà accompagnato da un gruppo musicale con il tradizionale Bouzouki e prevedrà anche la partecipazione di Jannis Korinthios, autore de “I greci di Napoli e dell’Italia Meridionale dal XV al XX secolo”, con il quale il pubblico potrà colloquiare.

Alle ore 23.00, sempre presso i Giardini di San Giovanni, il Gruppo teatrale Arte Tempra (con la regia di Clara Santacroce e Renata Fusco, quest’ultima anche direttrice artistica e coreografa, e con Giuliana Carbone, Gabriele Vincenzo Casale, Luca Senatore, Federica Coppola, Antonietta Calvanese, Laura Senatore, Pasquale Senatore, Rosario Volpe e la voce recitante di Lello Conte) metterà in scena “La Grecia: il rumore del silenzio”, spettacolo di poesia, teatro e musica volto a mettere in risalto il valore dell’Ellenismo, non solo per il suo glorioso passato, ma anche e soprattutto per la sua vivacità culturale e l’attrattività che la Grecia è ancora oggi capace di esprimere. Il tutto con la partecipazione del poeta Antonis Fostieris, che leggerà alcune delle sue più importanti opere.

Il gran finale della “Notte Greca” si vivrà alle ore 00.30, quando in Piazzetta Purgatorio si terrà il concerto a cura degli Evì Evàn, i quali proporranno canzoni di storie d’amore maledetto, disavventure della vita, passione per musica, vino e narghilé. La band darà vita ad uno spettacolo in cui i ritmi dell’allegria si alterneranno alle melodie melanconiche: il tutto in un viaggio sonoro che si snoderà fra Istanbul ed Atene, da Smirne a Salonicco. Attraverso il rebetiko, che fonde sonorità occidentali ed orientali e che per i suoi temi è stato paragonato al Fado ed al Blues, l’orchestra porterà il suo messaggio di fratellanza, multiculturalità ed uguaglianza.

Ampio spazio sarà dedicato anche ai più piccoli. Dalle ore 18.30 alle ore 21.30, presso gli spazi del MARTE Mediateca, avrà luogo “La Notte greca dei Bambini”, laboratorio didattico-culturale per stimolare i bambini alla conoscenza ed alla lettura della storia greca, ponendo l’attenzione su come vivevano i bambini nell’antica Grecia, la scuola, i loro giochi, attraverso l’utilizzo di libri, video, giochi e laboratori pratici (per info e costi: ass.lalberodelleidee@gmail.com – 3208577626). Sempre presso il centro polifunzionale metelliano alle ore 21.00 avrà luogo la proiezione del film “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores (ingresso con drink card 5 euro per la notte greca).

La “Notte Greca” è patrocinata dall’Ambasciata di Grecia – Roma, dalla Fondazione Ellenica di Cultura, dalla Federazione delle Comunità – Confraternite Elleniche d’Italia, dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania, dal World Council of Hellenes Abroad, dal General Secretariat for Greeks Abroad, dalla Camera di Commercio di Salerno, dalla Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

Per rimanere aggiornato sul programma dell’iniziativa è possibile consultare il sito internet del Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni, www.cavain.it, o sul sito www.cavacittaalbergo.it. L’evento potrà essere seguito in diretta streaming su www.cavain.it/webcam.

Condividi

Commenti non possibili