CAVA DE’ TIRRENI (SA). M5S: presidio per l’Avvocata.

Stamane il gruppo Cava5stelle tenendo fede agli impegni presi con l’associazione “Amici dell’Avvocata” è stata presente presso l’Abbazia Benedettina.

Infatti dalle 4.30 un gruppo di 4 attivisti ha iniziato a distribuire un volantino ai fedeli che si recavano all’Eremo dell’Avvocata per la consueta festa della Madonna.

Col volantino, gli attivisti, sensibilizzavano i pellegrini a non lasciare rifiuti lungo il sentiero e soprattutto all’Eremo ed anzi li invitavano ad utilizzare gli appositi contenitori  posti davanti il piazzale del Santuario o meglio ancora di riportarli alle loro case.

La gente è stata sorpresa di tale “operazione”, ma nello stesso tempo contenta e particolarmente felice che qualcuno si occupi veramente del bellissimo territorio circostante.

Hanno lodato ed apprezzato l’iniziativa e si sono mostrati interessati a far rispettare la natura anche da parte di chi la deturpa.

L’opera del gruppo Cava5stelle non termina qui. Durante uno dei prossimi weekend sarà presente sul Monte Falerzio per aiutare i volontari degli “Amici dell’Avvocata” a pulire la collina sovrastante l’Eremo ed il piazzale dei tanti rifiuti presenti … a volte anche da anni.

Il gruppo invita, tutti i cittadini sensibili, a collaborare a questa ulteriore iniziativa che sarà pubblicata mezzo web e comunicato stampa. (M5S Cava)

Condividi

2 commentia ... CAVA DE’ TIRRENI (SA). M5S: presidio per l’Avvocata.

  1. Livio Trapanese scrive:

    Dopo aver letto il comunicato del “Comitato 5 Stelle”, che condivido pienamente, poiché tale degrado ambientale, compreso l’abbandono di tutto e di più lungo i sentieri pedemontani e montani dei nostri monti e colli, mi preme sottolineare che dopo aver attraversato la metà del ponte che sovrasta il fiume Bonea, la giurisdizione é della competenza del Comune di Vietri sul mare e man mano che si ascende verso il Santuario dell’Avvocata, il territorio ricade nella competenza del Comune di Maiori, come tutta l’area circostante il “sacro luogo”.
    All’Avvocata si recano non solo cavesi, ma “fedeli” (del mangiare, del bere vino e del chiasso delle tammorre) di ogni comune viciniore, ben lungi dall’educazione ecologica.

    Saluti Livio Trapanese

  2. gli Amici dell'Avvocata scrive:

    Gli “Amici dell’Avvocata” dopo la straordinaria opera di sensibilizzazione fatta a Cava de’ Tirreni, supportati da un gruppo di attivisti del “cava5stelle”, vogliono, in qualche modo, ripetere e intraprendere iniziativa simile anche per la giornata/salita “riservata” a chi intraprende la “scalata” per raggiunge l’Avvocata dall’altra estremita’, in particolare dalla splendida Costiera Amalfitana precisamente da Maiori. Quello che viene chiesto e’ semplicemente rispetto per la natura e che qualsiasi rifiuto non venga lasciato “incustodito” lungo il percorso e nell’area antistante il “Santuario”. Altra sensibilizzazione e’ rivolta a chi accende fuochi con rami spezzati selvaggiamente. La natura e’ nostra e va difesa.
    firmato gli Amici dell’Avvocata