CAVA DE’ TIRRENI (SA). Pippo Zarrella avanza con Avanzi e viene scoperto da Federico Salvatore.

Pippo-ZarrellaLo scorso anno, dopo una bella serie di affermazione nei concorsi, il giovane e promettente scrittore cavese Pippo Zarrella  ha raggiunto il top vincendo Subway Letteratura e vedendo il suo racconto “Quaterna” distribuito in migliaia di copie per tutte le metropolitane italiane. Sulla scia, ha pubblicato con “I libri della Leda” il suo romanzo di racconti fantareali  Avanzi ed in poco tempo le copie sono andate esaurite, grazie alle invenzioni fantareali del libro ed alla capacità di Pippo di toccare con allegra leggerezza letteraria temi scottanti come la disoccupazione, l’emarginazione, le violenze fisiche e morali sulle donne, le lotte contro le varie forme di repressione, le contraddizioni senza schematismi degli agenti del potere e dei sacerdoti del consumismo: insomma, il mondo degli avanzi della società e quel che resta dei sogni…

Federico-Salvatore-con-il-libro-di-Pippo-Zarrella-VIVIMEDIA

Drammatica e sorridente, questa “malincomicità” ha conquistato un lettore illustre, abituato alle logiche della comunicazione e dello spettacolo. Parliamo di Federico Salvatore, il popolare showman napoletano che nei suoi tempi d’oro si caratterizzò soprattutto per la denunci ed incisiva allegra delle contraddizioni e delle ingiustizie sociali. Salvatore ha tanto apprezzato il libro di Pippo da apporre la sua firma ad una brillante prefazione della ristampa, che avverrà proprio in questi giorni con una nuova casa editrice, la FI edizioni. Inoltre gli ha prospettato l’utilizzo di alcuni spunti di “Avanzi” nei suoi spettacoli e perfino una collaborazione nella stesura dei testi.

Quindi, Avanzi avanzerà ancora, come nuovo ed anche rinnovato, dato l’inserimento di due racconti inediti: uno, Occhi di perla, basato su una fulminante “vendetta da pizzo”, l’altro, Buon appetito, basato su uno spiazzante   “furti di pizze tra disoccupati”.

Dopo nuove presentazioni (non è escluso che venga qui a Cava lo stesso Salvatore a supportarle), il 9 luglio Avanzi sarà in scena nella piazza di Maiori, per la prestigiosa rassegna annuale di Incostiera.

Traguardo raggiunto? Difficile pensarlo. Pippo è un talento giustamente ambizioso. Ed i margini di crescita letteraria e di successo personale sono ancora ampi. Seducenti come uno spogliarello ad personam davanti ad un play boy in amore…

Condividi

Commenti non possibili