CAVA DE’ TIRRENI (SA). Polemiche sulla chiusura di Villa Formosa, interviene l’assessore Lamberti

villa-formosa-cava-de'-tirreni-vivimediaIn riferimento alle notizie relative alla chiusura di Villa Formosa, l’assessore alle Politiche Sociali, Vincenzo Lamberti, precisa quanto segue:

“La decisione, da parte delle Suore Francescane Alcantarine, di chiudere il Centro Diurno Polifunzionale “M. Luisa Formosa” è stata comunicata in data 9 luglio 2012 al Comune di Cava de’ Tirreni, specificando altresì che le attività del Centro sarebbero terminate il 21 luglio 2012 e non più riprese a settembre. L’Amministrazione comunale, al fine di aiutare l’Istituto – e, quindi, contribuire, per quanto possibile e di competenza, ad evitare la chiusura del Centro – e considerando la preziosa e professionale opera svolta dalle suore per molti anni, si impegnò ad inserire presso la struttura anche altri minori, oltre i 16 ammessi per l’anno scolastico 2011/2012, fino a raggiungere, compatibilmente con le risorse economiche disponibili e le emergenze sul territorio, il numero di 20-21 minori. Nonostante tale sforzo da parte dell’Amministrazione e vari tentativi per la risoluzione della problematica, la responsabile del Centro e la Superiora Generale dell’Istituto delle Terziarie Francescane Alcantarine comunicavano che si trattava di un problema di gestione complessiva dell’Istituto, sia dal punto di vista dei lavori da realizzare per la riqualificazione – e, soprattutto, per la messa in sicurezza di buona parte dello stesso – sia per quanto concerne la gestione del Centro socio-educativo, problema che certamente le eventuali altre risorse comunali destinate non avrebbero mai potuto risolvere”.

Condividi

Commenti non possibili