CAVA DE’ TIRRENI (SA). Sara e Flavia, la prima volta in RAI.

Flavia Sorrentino

Flavia Sorrentino

cava-de'-tirreni-sara-sorrentino-rai-maggio-2013-vivimedia

Sara Sorrentino

La puntata raccontava la drammatica vicenda di Antonella Russo, studentessa di Solofra, uccisa, a soli ventitré anni, con quattro colpi di pistola al volto dal compagno della madre, che lei aveva avuto il coraggio di denunciare per le violenze che infliggeva a sua mamma.

La fiction più che dialoghi richiedeva immagini ed espressioni che documentassero la narrazione, per cui Sara e Flavia hanno lavorato soprattutto di corpo e di volto  Flavia interpreta Antonella da ragazzina, nei giorni dolorosi della perdita improvvisa del padre per un infarto. Sara, anche nella finzione, è sua sorella, coinvolta nel momento drammatico che fermò il cuore del padre e cambiò la vita alla famiglia. Non avendo dovuto ripetere più di tanto le scene, avendo ricevuto commenti gratificanti dai responsabili della trasmissione (soddisfatti per aver scelto bene nel corso dei provini) e allegri complimenti da telespettatori amici e telespettatori puri, possiamo dire che la loro prima volta è andata decisamente bene.

Prima volta in RAI, naturalmente, perché sulla scena Sara e Flavia ci stanno da tempo: Sara da sette anni alla scuola di Mimmo Venditti, Flavia reduce da spettacoli scolastici con Peppe Basta.

E continueranno a starci, quest’anno tutte e due con Mimmo Venditti. E ormai ci hanno preso gusto e  ci staranno con ancora più slancio, entusiasmo e qualità. Sperando naturalmente che arrivi la “seconda volta”…

Condividi

Commenti non possibili