PONTECAGNANO FAIANO (SA). Adeguamento scuole elementari e medie dell’Istituto comprensivo “A. Moscati”: via libera al finanziamento regionale di un milione e 590 mila euro.

Gli-alunni-dell'Istituto-Moscati_viviVia libera al finanziamento regionale pari ad un milione e 590 mila euro per l’adeguamento delle scuole elementari e medie dell’Istituto comprensivo “A. Moscati” di Faiano.

La Giunta regionale, infatti, con apposita nota, ha ufficializzato la procedura di accreditamento dei fondi, oggetto in precedenza di perenzione amministrativa. A tal proposito, il Comune ha già predisposto la documentazione necessaria per ottenere l’erogazione del contribuito.

L’obiettivo dell’intervento di edilizia scolastica programmato dall’Amministrazione comunale, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca, riguarda la riorganizzazione del plesso esistente, attualmente adibito a scuole medie ed elementari. A tal proposito, si prevede: la ristrutturazione del piano terra dell’edificio per incrementare la superficie utile e, quindi, il numero delle aule; la riorganizzazione dei collegamenti verticali con la realizzazione delle scale e dell’ascensore; la riorganizzazione dei servizi amministrativi (segreteria, presidenza, etc…) in funzione dell’accorpamento; la riorganizzazione del sistema delle aule speciali e dei laboratori in funzione delle necessità congiunte; la realizzazione di una mensa per le scuole elementari e medie; l’adeguamento generale a livello normativo, impiantistico, 626, energetico.

Il progetto, dunque, verte sulla ristrutturazione dell’edificio e la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica adiacente, volto a contenere, al piano terra una mensa, ai due piani superiori 6 aule-laboratori; un percorso protetto ai vari piani collegherà l’edificio esistente al nuovo corpo di fabbrica, disposto sul lato nord, facilmente raggiungibile dal nucleo disimpegni e scale di progetto.

Le superfici libere dell’intera area di intervento saranno attrezzate a servizio del nuovo polo scolastico. Si tratta di una superficie di circa 12.000 mq, di cui parte già utilizzata dall’edificio esistente e parte da attrezzare a verde pubblico, viabilità e parcheggi.

“Finalmente c’è il via libera per i fondi regionali e, dopo l’invio della documentazione richiesta, si potrà avviare la gara d’appalto per l’adeguamento del plesso scolastico. C’è grande soddisfazione da parte mia e dell’Amministrazione comunale in quanto, grazie ad un notevole impegno, vediamo il concretizzarsi di un intervento fondamentale per il territorio” è il commento dell’Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca.

Condividi

Commenti non possibili