PONTECAGNANO FAIANO (SA). Domani e domenica saranno inaugurati due nuovi monumenti.

Municipio-Pontecagnano_viviInaugurazione del nuovo
monumento dedicato  ai Caduti della Liberazione

Domani 18 maggio alle ore 11,00 sarà inaugurato, nella piazzetta antistante l’Istituto Comprensivo “Amedeo Moscati” a Faiano, il nuovo monumento dedicato ai Caduti della Liberazione, con la partecipazione del picchetto militare della Fanfara di Roma.  La ricostruzione del monumento fu proposta dal cav. Vincenzo Marrazzo, presidente dell’Associazione Nazionale Combattenti Guerra di Liberazione “Aristide Castelluccio” di Faiano, al Sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica al quale, con una missiva, chiese di ripristinare lo stato dei luoghi dopo l’atto vandalico che ignoti compirono ai danni della vecchia lapide.

Il nuovo monumento, dedicato ai Caduti del Corpo italiano  di Liberazione e dei militari della 5^ Armata Americana e della 8^ Armata Britannica delle Seconda Guerra Mondiale, è stato realizzato dal maestro Silvestro Micciariello, artista di Pontecagnano Faiano. L’opera si erge su una base in cemento a forma affusolata con una lastra commemorativa in metallo con iscrizioni scavate. Sulla parte superiore è collocata una scultura metallica raffigurante un globo dal quale svettano le bandiere di Italia, Gran Bretagna e degli Stati Uniti D’America. Il monumento sarà valorizzato grazie ad un adeguato sistema di illuminazione.

Alla cerimonia, prenderanno parte il Sindaco Ernesto Sica, i rappresentanti delle ambasciate americana e inglese, capitano di corvetta della Marina Militare Americana Michael Perfinsky e il maggiore dell’Esercito Britannico Greville Ramsay, nonchè rappresentanti dell’Esercito Italiano. Un festoso benvenuto giungerà da tutti gli alunni delle scuole di Faiano.

Via Raffaello Sanzio, inaugurazione
del monumento dedicato al lavoro e alle sue vittime 

“Inno al lavoro ed alle sue vittime” è il messaggio che accompagnerà la cerimonia di inaugurazione del monumento dedicato alle vittime degli incidenti sul lavoro, che si terrà domenica 19 maggio alle ore 18,30 nei giardini pubblici di via Sanzio a Pontecagnano. L’iniziativa, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, dalla Giunta e dal Consiglio Regionale della Campania e dalla Provincia di Salerno.

Fu l’associazione “l’Altra Città” a proporre all’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Ernesto Sica, la realizzazione di un monumento dedicato al lavoro ed alle sue vittime. Si tratta di una scultura, ideata dal maestro Franco Anfuso, realizzata in  acciaio Cor.Ten dall’azienda della famiglia Manzo. Nelle officine Cerrato di Montecorvino Pugliano si è provveduto alla calandratura. Il progetto esecutivo è stato eseguito dallo studio AB Engineering srl dell’ingegnere Alfonso Noschese. L’opera, in ricordo di Paolo Manzo, è stata donata dall’associazione “l’Altra Città” presieduta da Giuseppe Maisto. In chiusura della cerimonia, concerto della Fanfara dei Bersaglieri di Roma. (Emanuela Anfuso)

Condividi

Commenti non possibili