PONTECAGNANO FAIANO (SA). Inaugurato a Faiano il nuovo monumento dedicato ai Caduti della Liberazione con i rappresentanti delle Ambasciate Usa e Britannica.

pontecagnano-inaugurazione-monumento-caduti-maggio-2013(1)-vivimedia

Un’atmosfera festosa ha caratterizzato stamattina la cerimonia di inaugurazione, nella piazzetta antistante l’Istituto Comprensivo “Amedeo Moscati” a Faiano, del nuovo monumento dedicato ai Caduti del Corpo italiano di Liberazione e dei militari della 5^ Armata Americana  e della 8^ Armata Britannica della Seconda Guerra Mondiale. La cerimonia si è aperta con l’Inno d’Italia intonato dai militari del picchetto d’onore della Fanfara di Roma. Una cerimonia solenne che ha visto la partecipazione, e poi gli interventi, del Sindaco Ernesto Sica e dei rappresentanti delle ambasciate americana e britannica Michael Perfinsky (capitano di corvetta della Marina Militare Americana) e Greville Ramsay (maggiore dell’Esercito Britannico), nonché dell’Esercito Italiano con il capitano Sergio De Libero. Tutti d’accordo sulla necessità di mantenere vivo il ricordo degli eroi della Guerra di Liberazione, specie nelle future generazioni.  Gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Amedeo Moscati”, diretto dal dirigente scolastico Vincenzo Bianchini,    

pontecagnano-inaugurazione-monumento-caduti-maggio-2013(3)-vivimedia

si sono cimentati in alcune letture recitate in italiano e inglese. La cerimonia è proseguita con il rito di benedizione del monumento officiato da don Giuseppe Salomone, parroco della Chiesa San Benedetto e lo scoprimento della lapide eseguito dal Primo Cittadino e dal cav. Vincenzo Marrazzo, presidente dell’Associazione Nazionale Combattenti Guerra di Liberazione “Aristide Castelluccio” di Faiano. Poi la deposizione della corona ai Caduti della Liberazione del locale Comando della Polizia Municipale,  guidato dal capitano Antonio Altamura. La cerimonia si è chiusa con le note del trombettista Nello Salza che ha intonato gli Inni nazionali dei tre Paesi coinvolti.

Il nuovo monumento è stato realizzato dal maestro Silvestro Micciariello, artista di Pontecagnano Faiano. L’opera si erge su una base in cemento a forma affusolata con una lastra commemorativa in metallo con iscrizioni scavate. Sulla parte 

pontecagnano-inaugurazione-monumento-caduti-maggio-2013(2)-vivimedia

superiore è collocata una scultura metallica raffigurante un globo dal quale svettano le bandiere di Italia, Regno Unito e  Stati Uniti D’America.La ricostruzione del monumento fu proposta al Sindaco Sica da Vincenzo Marrazzo  che,  in una missiva, 

chiese di ripristinare lo stato dei luoghi dopo l’atto vandalico che ignoti compirono ai danni della vecchia lapide.

Al termine della cerimonia , i delegati delle ambasciate britannica e americana hanno fatto visita, con il Primo Cittadino, al quasi centenario Emilio Erra veterano di guerra. (Emanuela Anfuso)

Condividi

Commenti non possibili