SALERNO. 161° anniversario della Polizia di Stato.

salerno-festa-polizia-caserma-pisacane-2010-vivimediaMartedì, 21 maggio, alle ore 10.30 all’interno della Caserma Pisacane, in Via S. Eremita a Salerno, avrà luogo la cerimonia celebrativa del 161° anniversario di fondazione della Polizia di Stato.

Anche quest’anno è stato scelto come tema celebrativo l’espressione “c’è più sicurezza insieme”, per esaltare l’importanza di un sinergico e condiviso rapporto di collaborazione tra cittadini e istituzioni deputate alla gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica, finalizzato ad assicurare le migliori condizioni di vivibilità alla collettività e consolidare la cultura della  “sicurezza partecipata” nella quale il cittadino assume sempre più un ruolo primario, a fianco e a sostegno del delicato compito svolto dalle forze dell’ordine.

La cerimonia si svolgerà, con la massima sobrietà, alla presenza di rappresentanze del personale della Questura, degli Uffici delle Specialità, dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, nonché dei rispettivi familiari.

Per sottolineare la continuità degli ideali di sacrificio e di abnegazione degli appartenenti alla Polizia di Stato sono stati invitati alla cerimonia i familiari dei poliziotti vittime del terrorismo, della criminalità organizzata e del dovere e, prima dell’inizio della cerimonia, alle ore 08.30, il Prefetto ed il Questore di Salerno, alla presenza di una rappresentanza della locale Sezione A.N.P.S., renderanno gli onori ai caduti della Polizia di Stato con la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide commemorativa situata nel porticato del Palazzo del Governo in Piazza G. Amendola.

Dopo la lettura dei messaggi inviati, per l’occasione, dal Presidente della Repubblica e dalle altre Autorità, il Questore di Salerno rivolgerà il suo saluto ai presenti.

Si procederà, quindi, alla consegna dei riconoscimenti agli appartenenti alla Polizia di Stato che si sono distinti, durante la loro attività, per meriti di servizio.

 

In occasione della ricorrenza è stata realizzata un’iniziativa di prossimità tesa a sottolineare il legame tra la cittadinanza, le scuole ed i giovani con la Polizia di Stato e, in tale ottica, nel pieno rispetto del carattere di massima sobrietà della cerimonia, saranno premiati gli studenti di diversi Istituti scolastici che hanno partecipato all’iniziativa promossa dalla Questura di Salerno, presentando delle opere nell’ambito del concorsoIl Poliziotto un amico in più” ispirato al tema “Forza, fragilità: solo punti di vista”.

In particolare saranno premiati:

  • Alessandro Diograzia, Classe VB – Scuola Primaria Direzione Didattica Statale I Circolo di Scafati – Per la categoria “Arti figurative e tecniche varie”;
  • Antonio Morrone, Classe IIIA – Scuola Primaria “V. Giudice” Istituto Scolastico I Circolo di Eboli – Per la categoria “Opere Letterarie”;
  • Istituto Comprensivo di Buccino Scuola Secondaria di I grado – Per la categoria “Opere Letterarie”;
  • Istituto Comprensivo S. Antonio di Pontecagnano Scuola d’Infanzia di Picciola – Per la categoria “Arti figurative e tecniche varie”;
  • Istituto Comprensivo S. Antonio di Pontecagnano  Scuola Secondaria di I grado – Per la categoria “Tecniche multimediali e cinetelevisive”;Liceo Statale “Regina Margherita” di Salerno Scuola Secondaria di II grado – Per la categoria “Tecniche multimediali e cinetelevisive”

Le premiazioni degli Istituti scolastici che hanno aderito al concorso “Il Poliziotto un Amico in più” avverranno presso i rispettivi Istituti Scolastici nei giorni successivi alla Cerimonia.

Hanno aderito al concorso anche le scuole, Istituto Statale d’Istruzione Sup. Pantaleone Comite Scuola Secondaria di II grado di  Maiori (SA), Istituto Comprensivo Scuola Primaria “Don Lorenzo Milani” di  Giffoni Valle Piana (SA), Istituto Comprensivo Scuola Secondaria di I grado “Giovanni XXIII” di  Altavilla Silentina (SA), Scuola d’Infanzia “Paolo VI” di  Vallo della Lucania (SA), Istituto Comprensivo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di  Castelcivita (SA), II Circolo Didattico Plesso San Cesareo Scuola Primaria di  Cava de’ Tirreni (SA).

L’iniziativa rappresenta la testimonianza dell’affetto e della simpatia che circondano i poliziotti in risposta all’attenzione e alla sensibilità che la Polizia di Stato quotidianamente manifesta ai cittadini come valore aggiunto rispetto ai doveri istituzionali.

Come di consueto, in occasione dell’anniversario della Fondazione della Polizia, è stato fatto il punto di situazione sull’andamento della delittuosità; dopo la cerimonia verranno resi noti agli organi di informazione i risultati ottenuti dalla Polizia di Stato della provincia di Salerno, nell’attività di prevenzione e repressione dei reati e del controllo del territorio, attività che, quest’anno, sono state intensificate in particolare per il contrasto ai reati contro il patrimonio di tipo predatorio ed ai furti in abitazione e negli esercizi commerciali. (Roberto Trucillo)

Condividi

Commenti non possibili