SALERNO. Al via il corso di europrogettazione per tecnici, funzionari, imprenditori.

salerno-ance-vivimediaGli strumenti di finanziamento europei per imprese, associazioni e pubbliche amministrazioni, le nuove modalità di accesso alle risorse comunitarie e le metodologie di elaborazione dei progetti. Sono questi i temi portanti di un percorso formativo organizzato dall’ANCE Salerno, in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno, il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno e l’Ordine degli Ingegneri di Salerno.

Lunedì 20 maggio nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Salerno, con inizio alle ore 9.30, si terrà un Corso di base di Europrogettazione di 2° livello, che verterà segnatamente sui finanziamenti europei per le amministrazioni pubbliche e le imprese di costruzione e si articolerà in una sessione mattutina, dedicata al turismo, alla mobilità sostenibile e alla “buona amministrazione”, ed una seconda pomeridiana che entrerà nel merito degli iter procedurali e dell’articolazione delle proposte progettuali.

Dopo le relazioni introduttive del Magnifico Rettore dell’Ateneo salernitano, Raimondo Pasquino, del presidente di ANCE Salerno Antonio Lombardi e del Direttore del Dipartimento della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Salerno Leonardo Cascini, le sessioni tecniche vedranno gli interventi del presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno, Vincenzo Corradino, del responsabile ANCE UE Bruxelles, Giulio Guarracino, del docente dell’Università di Ghent, Giuseppe Pace, e del responsabile del Centro Studi UE, Alberto Marcheggiani.

A partire dalle ore 12.00, saranno approfonditi i temi legati alle pratiche di buona amministrazione, con relazioni del presidente dell’Ordine degli Architetti, Maria Gabriella Alfano, del prof. Carmine Lubritto della II Università di Napoli, dell’architetto Paola Giannarelli (Energy manager della Provincia di La Spezia) e del dott. Gianluca Coppola (direttore Eurocreamerchant).

Martedì 21 maggio, alle ore 9.00 a Palazzo Capano del Comune di Pollica, seconda giornata di lavori sul tema “Turismo e mobilità sostenibile nel Cilento”, con un confronto con i sindaci del territorio. Dopo i saluti introduttivi di Stefano Pisani, sindaco di Pollica, di Antonio Lombardi, presidente ANCE Salerno e di Amilcare Troiano, presidente del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, relazioneranno Pasquale Persico (Docente Economia Unisa), Giulio Guarracino (ANCE UE Bruxelles), Giuseppe Pace (Università di Ghent), Alberto Marcheggiani (Centro Studi UE), Angelo De Vita (Direttore Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano), Carmine Lubritto (II Università di Napoli), Paola Giannarelli (Energy manager Provincia di la Spezia), Gianluca Coppola (direttore Eurocreamerchant).

Le iniziative tendono ad illustrare le modalità tecnico-operative di strutturazione dei progetti nell’ambito dei settori dell’edilizia, dei trasporti e del turismo sostenibile, e come implementare le politiche di sostenibilità energetica e ambientale attraverso l’accesso alle risorse della programmazione comunitaria 2014-2020, segnatamente nei trasporti, nell’edilizia, nel recupero e nella riqualificazione urbana, nell’efficientamento energetico, nella mobilità, nella sostenibilità e nei Piani Città.

La partecipazione ai corsi è totalmente gratuita.   (Remo Ferrara)    

Condividi

Commenti non possibili