SALERNO. Arrestato un 54enne salernitano per violenze, vessazioni e abusi su moglie e figlia 13enne

polizia-arresto-vivimediaNell’ambito d’indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno, la Squadra Mobile della Questura ha arrestato un 54enne salernitano, incensurato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Salerno.

L’indagine, iniziata lo scorso 4 maggio, ha preso spunto dalla denuncia della moglie che ha deciso di rivelare alla polizia la drammatica situazione familiare con continue violenze, vessazioni e abusi sessuali ai suoi danni e in pregiudizio della figlia 13enne da parte del marito.

Rapidamente è stato costruito un solido quadro indiziario fondato su chiari riscontri investigativi che hanno consentito la tempestiva emissione dell’ordinanza cautelare.

Nel corso di una conferenza stampa il Questore, Antonio De Iesu, e il Dirigente della Squadra Mobile, Claudio De Salvo, hanno illustrato agli organi d’informazione i particolari della scabrosa vicenda.

L’arrestato costringeva la moglie ad avere rapporti sessuali con altri uomini, in alcuni casi anche in cambio di denaro e da qualche tempo mostrava anche particolari attenzioni nei riguardi della figlia 13enne.

Il 54 enne, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe anche effettuato riprese filmate della figlia minore nel bagno. (Roberto Trucillo)

Condividi

Commenti non possibili