SALERNO. Grande Progetto Corpi idrici, Iannone: “Circa 90 milioni di euro alla Provincia di Salerno”

Antonio Iannone

Antonio Iannone

“Esprimo viva soddisfazione per l’approvazione, da parte della Regione Campania, del Grande Progetto Risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali della provincia di Salerno, beneficiario di risorse pari a 89.858.475 euro”. Lo dichiara il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone.

“Un ringraziamento particolare – continua - va al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, all’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano, e all’assessore delegato ai Grandi Progetti, Edoardo Cosenza che, continuando nel solco della fattiva ed efficace collaborazione istituzionale, hanno riconosciuto il valore delle scelte progettuali operate dalla Provincia di Salerno. Il progetto mira al risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali interessati da reflui non depurati, intervenendo sulle fasi di raccolta e depurazione delle acque reflue urbane”.

“Desidero sottolineare – conclude - l’impegno del consigliere delegato ai Grandi Progetti, Antonio Fasolino, l’assessore provinciale all’Ambiente, Adriano Bellacosa, i dirigenti Domenico Ranesi (coordinatore del Grande Progetto) e Giuseppe D’Acunzi (RUP), i funzionari e dipendenti dell’Amministrazione che, impiegando e valorizzando esclusivamente professionalità interne, ha conseguito questo importante e decisivo traguardo per lo sviluppo della nostra comunità territoriale e la difesa degli habitat e delle specie naturali protette”.

Condividi

Commenti non possibili