CAVA DE’ TIRRENI (SA). Esposto di Michele Mazzeo contro Fra’ Gigino: “Messa in pericolo, per danaro, la vita dei cittadini”

fra-gigino-petrone-vivimediaNon si placano le polemiche verso Padre Luigi Petrone. All’indomani della Festa di S’Antonio dove, per i festeggiamenti fu innalzata una torre con luminarie e passeggiata, risultata poi, come da ordinanza sindacale recapitata la sera del 13 giugno, priva di autorizzazioni, il consigliere Comunale Michele Mazzeo ha deciso di inoltrare alla Procura della Repubblica di Salerno un esposto in cui si chiede di aprire un fascicolo di indagini per accertare responsabilità e responsabili. Il tutto soprattutto, a detta di Mazzeo, per la superficialità con cui è stata messa in pericolo la sicurezza delle persone, che, previo pagamento, si erano avventurate a salire sulla torre.
Nell’esposto si legge tra l’altro: ” … La scorsa settimana ci sono stati, a Cava de’ Tirreni, i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio organizzati dalla comunità Francescana ed, in particolare, dal Priore del convento Luigi Petrone.

E’ stata innalzata, nella piazza antistante il detto convento, una costruzione ispirata alle torri di Londra sulla quale, durante i primi giorni dei festeggiamenti, sono stati fatti salire i cittadini, cavesi e non, previo pagamento.

michele-mazzeo-vivimedia

Successivamente, a seguito di un’ispezione, la costruzione è stata sottoposta a sequestro ed è stato interdetto l’accesso dei cittadini alla stessa, perché la stessa è risultata priva non solo delle necessarie autorizzazioni, ma anche non in regola – rimarca l’esposto – con le norme di sicurezza più elementari. Queste circostanze fanno ritenere che, per denaro, sia stata messa a repentaglio la vita di tutti i cittadini che, ignari di tutto, sono stati fatti salire sulla struttura. Chiedo in virtù di quanto su esposto, che la S.V. Ill.ma proceda nei confronti dei responsabili dell’accaduto per tutti i reati che ravviserà nei fatti sopraesposti ed in quelli di cui potrebbe venire a conoscenza nel corso delle indagini da espletare.

Chiede di essere informato di tutte le richieste che verranno fatte al Giudice delle indagini preliminari.”

Condividi

Commenti non possibili