CAVA DE’ TIRRENI (SA). Incendiata una campana per la raccolta del vetro a via Sala, paura nella notte

campana-raccolta-vetro-incendiata-26-giugno-2013-via-sala-cava-vivimediaPaura nella notte al rione Sala. Alle 2  gli abitanti della zona sono stati svegliati da un fortissimo odore acre che aveva invaso le abitazioni e tutta la zona di via Sala. Dalle finestre qualcuno ha visto il tremolio di luce tipico degli incendi e intimorito per quanto stava accadendo è sceso in strada per rendersi conto di dove e cosa si stesse incendiando. Una fiamma alta e una nuvola di fumo nero e acre avvolgeva una campana, destinata al recupero del vetro, posta dalla ex SeTA nella piazzetta del rione. Intimoriti dal fatto che vicino alla campana sostavano le auto dei residenti, per cui l’incendio avrebbe potuto distruggere anche i mezzi in sosta e procurare danni ingenti, hanno immediatamente avvertito i carabinieri i quali hanno allertato i pompieri che  hanno provveduto ad inviare sul posto un loro mezzo per spegnere l’incendio. Il danno poteva essere maggiore in quanto nelle immediate vicinanze c’è anche l’erba del costone dell’autostrada, confinante con la villetta, che prendendo fuoco avrebbe potuto spargere una densa nuvola di fumo riducendo la visibilità sulla stessa autostrada. Una signora che abita sul luogo dell’incendio ha dato libero sfogo alla sua irritazione: “La notte in questa villetta ci sono schiamazzi a tutte le ore, bande di ragazzi che giocano sulle giostrine dei bambini, lasciano per terra e sulle aiuole lattine vuote di bevande, i contenitori delle pizze e sporcizia di tutti i tipi, è un malcostume intollerabile, ci aspettiamo che ci sia un po’ più di controllo da parte delle forze dell’ordine”. In ogni caso poco prima che la campana fosse incendiata hanno sentito i soliti schiamazzi dalla villa.

Condividi

Commenti non possibili