SALERNO. Collaborazione e rete tra le imprese di Milano e Salerno

Mauro Maccauro e Alberto Meomartini

Mauro Maccauro e Alberto Meomartini

Il Presidente di Assolombarda, Alberto Meomartini, e il Presidente di Confindustria Salerno, Mauro Maccauro, hanno firmato un protocollo d’intesa che istituisce un modello di collaborazione tra le due associazioni, sullo stile delle reti, con l’obiettivo di mettere in comune esperienze, idee, progetti e azioni concrete di cui possano giovarsi le imprese associate. 

In particolare l’accordo prevede la realizzazione di una rete sull’innovazione, con un’interazione diretta tra le aziende impegnate su questo fronte; la possibilità da parte delle imprese salernitane di utilizzare i servizi di internazionalizzazione operanti in rete, sviluppando forme di collaborazione già in essere tra Assolombarda e le altre associazioni territoriali della Lombardia e l’adesione delle aziende salernitane al Green Economy Network, la rete promossa da Assolombarda per stimolare nuove alleanze tra le imprese che offrono prodotti, tecnologie e servizi per la sostenibilità ambientale ed energetica. 

“Con Salerno abbiamo già avviato da qualche anno una positiva collaborazione e questo accordo è l’occasione per esplorare ulteriori possibili sinergie con la realtà salernitana, particolarmente dinamica e interessata alle prospettive della green economy. L’associazionismo industriale – ha sottolineato il Presidente di Assolombarda Alberto Meomartini - oggi punta ad essere partner nello sviluppo. Assolombarda punta sulla forza del nostro territorio che è data dalla capacità di creare legami stabili tra diversi mondi, come quelli dell’impresa, della formazione e della ricerca, cercando di organizzare in modo nuovo le imprese, non solo su base territoriale, ma favorendone l’aggregazione e sostenendone i processi di internazionalizzazione e di innovazione. In tal senso un esempio virtuoso è rappresentato proprio dal Green Economy Network, che pur avendo il baricentro nell’area milanese coinvolge l’intero territorio italiano”.

 Lo sviluppo di questa collaborazione può rappresentare un modello per implementare analoghe esperienze nel sistema confindustriale, facendo incontrare realtà territoriali diverse su un terreno operativo concreto. L’arricchimento reciproco, ha dichiarato il Presidente di Confindustria Salerno, Mauro Maccauro, può offrire la possibilità di creare un circuito virtuoso tra sistemi territoriali diversi che si trovano a dover affrontare i passaggi decisivi di una crisi che sta segnando profondamente il tessuto produttivo e industriale del nostro paese”.

Condividi

Commenti non possibili