TRAMONTI (SA). Sottoscrizione di un Protocollo d’intesa tra la Comunità Montana Monti Lattari e il Corpo Forestale dello Stato

tramonti-pamoramica-vivimediaIeri a Tramonti, presso la sede della Comunità Montana Monti Lattari, il Presidente Salvatore Grimaldi ed il Comandante Provinciale Vice Questore Aggiunto, Maria Gabriella Martino, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per l’utilizzo dei sistemi di videosorveglianza per gli incendi boschivi.

La Comunità Montana infatti dispone di un sistema di prevenzione dagli incendi boschivi con 31 postazioni di videosorveglianza posti in punti strategici per favorire la prevenzione e l’avvistamento degli incendi sul territorio dei Comuni che costituivano la disciolta Comunità Montana Penisola Amalfitana e precisamente: Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Corbara, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Scala, Ravello, Sant’Egidio Monte Albino, Tramonti, Vietri Sul Mare.

Dal momento che la normativa regionale circoscrive l’operatività del sistema tra il 15 giugno ed il 30 settembre di ciascun anno, in base al periodo di massima pericolosità per emergenza incendi boschivi, il protocollo d’intesa amplia l’utilizzo del sistema di videosorveglianza per il controllo dell’ordine pubblico da parte degli organi di Polizia Locale dei Comuni e per la salvaguardia dell’ambiente da parte degli Organi del Corpo Forestale dello Stato.

Si tratta di un ulteriore passo avanti per la sicurezza del territorio amalfitano e di un disincentivo dalle azioni delittuose che si continuano a perpetrare contro l’ambiente. (Eugenia Apicella)

Condividi

Commenti non possibili