VIETRI SUL MARE (SA). A Vietri saranno sanzionati i bagnanti a torso nudo

ragazza-in-bikini-per-strada-vivimediaPugno duro dell’Amministrazione comunale di Vietri sul Mare che ha reiterato il divieto di percorrere in costume o a torso nudo, le strade e le piazze del territorio comunale, ed in particolare della frazione Marina in vista della stagione estiva. Divieto sancito con ordinanza sindacale numero 48 del 24 maggio del 2010.  I turisti, da questa estate, quindi  dovranno tener conto di alcuni divieti non solo a Vietri ma in quasi tutti i paesi della Costa d’Amalfi e l’inosservanza delle disposizioni porterà un vero e proprio “salasso” al portafoglio. Perché andare in giro per le strade della cittadina vietrese con il solo costume potrá costare caro ai bagnanti. Chi vorrá passeggiare a torso nudo, infatti, dovrá mettere in preventivo di poter essere sanzionato con una multa che potrá raggiungere anche i 500 euro. Insomma, nel paese della Costiera si è voluto, alla stessa stregua di altri comuni del comprensorio amalfitano, dare delle regole alla stagione balneare. E, così, il sindaco Francesco Benincasa ha deciso di assicurare un’estate tranquilla e all’insegna del rispetto reciproco, reiterando un’ordinanza in cui sono contenuti diversi divieti.
L’ordinanza prevede tra l’altro che non sará più possibile depositare, al di lá degli spazi consentiti, anche per pochi minuti, gli optional che, in particolar modo i vacanzieri del mordi e fuggi, portano, per trascorrere una giornata al mare. Il divieto tuttavia, non ha risparmiato altri campi, e si è abbattuto pure sui rumori molesti e, precisamente, su «schiamazzi, grida o diffusioni sonore tenute a volume eccessivo», mentre è stata risparmiata la «diffusione sonora di musica di sottofondo». E’ stato anche vietato «il deposito di asciugamani, vestiario, borse ed altri effetti personali sulle aree pubbliche poste al di fuori degli arenili ed aree adibite alla balneazione».
“Provvedimenti che si sono resi necessari – evidenziano il Sindaco Francesco  Benincasa  e l’assessore alla polizia locale Vincenzo Alfano – per tutelare la quiete, l’immagine ed il decoro dell’intera cittadinanza e di tutti i turisti presenti sul territorio e la pubblica decenza della cittá e dei cittadini, in considerazione della presenza di turisti e residenti che, nel periodo estivo affollano le spiagge della frazione Marina». 

parcheggio-campo-sportivo-marina-di-vietri-vivimediaMa da un divieto a una buona notizia per i bagnanti : un euro all’ora per parcheggiare a Marina. Questa è infatti la nuova  tariffa stabilita dall’Amministrazione Comunale per il parcheggio all’interno del campo sportivo. Dallo scorso 17 giugno fino al 31 luglio e dal 1 settembre fino al 15 dello stesso mese, la giunta comunale, guidata dal sindaco Francesco Benincasa e su proposta del consigliere delegato alla Vietri Sviluppo, Giovanni Di Mauro ha definito le tariffe. Si pagherà un euro (ora o frazione), dunque, dal lunedì al venerdì. «Questo – dicono il sindaco e il consigliere Di Mauro – per agevolare l’utenza e per incentivare la sosta nel campo sportivo, onde ottenere anche maggiore disponibilità di posti di parcheggio a disposizione dei residenti». 

Condividi

Commenti non possibili