VIETRI SUL MARE (SA). “A Vietri via il plasticume”. Questo è l’intento dell’Assessore de Simone

vaso-di-ceramica-vivimediaVietri un …”Museo a cielo aperto” .Questo sembra essere l’intento dell’Assessore all’Artigianato Giovanni de Simone in questo ultimo anno dell’Amministrazione Benincasa.Una serie di “restyling”,per le vie del borgo marinaro che hanno l’obbiettivo di valorizzare il prodotto per eccellenza vietrese , ma soprattutto di abbellire alcuni angoli,strada e piazze  frequentati da turisti e cittadini stessi.Qualche critica è arrivata ,per la verità,per il non coinvolgimento di molti ceramisti, ma soprattutto dell’Ente Ceramica Vietrese,che a detta di molti,avrebbe potuto e dovuto essere la “ cabina di regia”per un più ampio coinvolgimento degli artigiani e delle fabbriche vietresi. 

“Una serie di opere in ceramica –ha dichiarato Giovanni de Simone-per abbellire il nostro paese. Abbiamo operato in questi anni per rendere la nostra Vietri un vero e proprio museo ceramico all’aperto, ovviamente con piccoli interventi economici e soprattutto con la grande disponibilità dei maestri ceramisti vietresi, quasi tutti a costo dei materiali e delle spese vive, attraverso una serie di interventi di manufatti ceramici che interessano l’intero territorio, volti soprattutto ad eliminare quell’insopportabile plasticume non degno di una città di Antica Tradizione Ceramica.

Solo per dirne alcuni, il Viale dei poeti presso la villa comunale, il posizionamento di alcuni pannelli  in varie zone del territorio, il rifacimento di alcune piazze come a Molina, Dragonea, il sagrato della chiesa di Raito, Benincasa e piazza Galdieri, la sirena in piazza Matteotti, abbellita anche da una serie di vasi dalla forma di pesce e da anfore dell’altezza di 1,40, vasi dalla forma di volti presso l’ex statale 166,  altri vasi sono stati posizionati in questi giorni a Marina presso il lungomare assieme all’illuminazione dei Due Fratelli, altre opere in ceramica  interesseranno Raito, Iaconti, Dragonea, S. Vincenzo, Albori e Molina già allo studio di alcuni laboratori, da qui a qualche settimana sarà inaugurata un’altra opera di grandi dimensioni a Vietri. “

Condividi

Commenti non possibili