VIETRI SUL MARE (SA). Multe ai commercianti. Accuse al Comune: ”Paghiamo da anni, ma non abbiamo le autorizzazioni”. Marcello Civale: ”Attivate tutte le procedure per le verifiche del caso”

marcello-civale-vice-sindaco-vietri-sul-mare-giugno-2013-vivimediaI controlli effettuati dai Carabinieri di Vietri sul Mare, comandati da M.llo Gerardo Ferrentino, nei confronti dei commercianti di Corso Umberto, hanno provocato le più  svariate reazioni. I controlli, apprezzati dalla maggior parte dei cittadini e dei commercianti, hanno fatto si che venisse fuori una realtà commerciale alle prese con molti problemi di carattere burocratico, poiché sembra che a fronte di qualche commerciante che occupava abusivamente il suolo pubblico, pagando di meno, o per niente, rispetto alla dichiarazione resa agli organi competenti, molti di essi invece pur pagando da anni, sembra non siano mai stati autorizzati, con specifica autorizzazione scritta, dal Comune di Vietri sul Mare  ad occupare il suolo pubblico. ”Pago il suolo pubblico da 10 anni ho tutti i bollettini, ma nessuna Amministrazione ha mai rilasciato un’autorizzazione scritta e nella mia situazione ci sono molti commercianti ”. Cosi si sfoga una commerciante che è stata multata, secondo lei ingiustamente, pur avendo regolarmente pagato la TOSAP da anni.Una situazione “pirandelliana” che, in questo momento di grave crisi economica e turistica del Comune di Vietri, non giova certamente al commercio vietrese, ai suoi commercianti, ma soprattutto apre degli scenari alquanto indecifrabili.

Da ricordare che i Carabinieri nella loro nota inviata al Comune di Vietri, e quindi al Sindaco, hanno avanzato la richiesta di  una: ”… emissione di un’ordinanza consequenziale che diffidi le parti interessate a non occupare gli spazi antistanti i propri esercizi; e di rivalutare le autorizzazioni concesse nell’ambito dell’intero territorio comunale alla luce della vigente normativa …” dopo che ai commercianti, è stato imposto, dalle Forze del’Ordine, l’immediata rimozione dell’occupazione ed il ripristino dello stato dei luoghi.
Il tutto nella direzione che va nel rispetto della normativa per l’occupazione abusiva della sede stradale, ai sensi dell’art. 20 comma 1-4 del Codice della Strada. Dopo i controlli effettuati sui commercianti, i Carabineri si sono recati presso gli uffici competenti del Comune per prendere visione di tutti gli atti relativi alle concessioni, autorizzazioni e pagamenti effettuati  dagli esercenti al Comune di Vietri. Allertato dai dirigenti dei settori dirigenziali commerciali, ma soprattutto dal clamore suscitato dalle verifiche, chiamato in causa dai commercianti, il Vicesindaco di Vietri, nonchè Assessore delegato alle attività produttive Marcello Civale, ha provveduto a dare immediato incarico agli uffici di verificare, con priorità assoluta, tutte le domande, i pagamenti  effettuati dai commercianti negli ultimi anni e, se vi sono, le relative autorizzazioni. ” In merito ai controlli effettuati dalle Forze dell’Ordine, a cui va il mio plauso, – ha dichiarato  il Vicesindaco Marcello Civale – in merito alla regolamentazione delle autorizzazioni di occupazione dei suoli pubblici, voglio rassicurare la cittadinanza e i commercianti che, subito dopo le rilevazioni effettuate, questa amministrazione comunale ha dato immediato incarico agli uffici competenti di verificare e relazionare tutte le pratiche in essere, per chiarire eventuali disfunzioni che si sono venute a creare nel rispetto della normativa e nella stessa tutela delle attività commerciali.”

Condividi

Commenti non possibili