CAVA DE’ TIRRENI (SA). Cava5stelle sollecita l’amministrazione su rotatorie e viabilità …

sollecito-M5S-a-messa-in-sicurezza-rotatorie-cava-de'-tirreni-luglio-2013-vivimediaGià denunciato il 21 giugno scorso, al fine di salvaguardare l’incolumità dei pedoni e degli automobilisti nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza stradale, il moVimento cavese inviava documento dove chiedevano delucidazioni inerenti alla fase di progettazione e realizzazione delle rotatorie in esso contenute, in particolare

- ROTATORIA VIA S. D’ACQUISTO

- ROTATORIA INTERSEZIONE SS18-SP138 

Il cava5stelle sollecita nuovamente, con protocollo 48519, l’amministrazione comunale a prendere gli opportuni provvedimenti sulle seguenti circostanze: 

- Ad oggi permane la pericolosità già denunciata dello spartitraffico non opportunamente segnalato   tale pericolosità è evidenziata dal fatto che  diverse auto hanno impattato contro il cordolo all’altezza delle suore di San Vito.

- I pedoni sono costretti a non utilizzare il marciapiede lato Sud perché impraticabile ,mentre quello lato Nord risulta pieno di buche ed è disconnesso, inoltre lo stesso continua a non essere praticabile per passeggini, carrozzine e per il transito di disabili.

- La rotatoria risulta ancora scarsamente illuminata infatti permane la scarsa visibilità nelle ore notturne ed il restringimento di carreggiata non  è ancora opportunamente segnalato con segnaletica verticale.

- Permane la totale assenza di segnaletica orizzontale per i pedoni con inevitabili pericoli degli stessi  all’altezza dell’incrocio con Via P. Nenni.

- Persiste la totale assenza di segnaletica orizzontale nella rotatoria ed agli incroci.

Il 21 giugno lo stesso moVimento invitava, allegando documentazione, gli uffici tecnici ad attenersi, per quanto riguarda la futura rotatoria all’altezza di Via A. Moro, alle norme vigenti che regolano la costruzione di rotatorie e di regolamentazione del traffico e nel rispetto del Piano Esecutivo Urbano del Traffico del comune di Cava de’Tirreni.

Nella stessa occasione, lo stesso moVimento chiedeva all’amministrazione copia del Piano E. U. T. Sforza e sue successive modifiche ovvero Piano E. U. T. Troisi con relative delibere nel quale le stesse risultano inserite. 

Ad oggi nulla è stato riscontrato …

Condividi

Commenti non possibili