CAVA DE’ TIRRENI (SA). Dell’ignoranza degli automobilisti, si prende cura la Metellia Multiservizi

cartelli-di-sosta-per-stalli-a-pagamento-cava-de'-tirreni-1-vivimediaNel comune immaginario, il termine “ignorante” è denigratorio, ma chi è erudito conosce bene il vero significato. Non è che sia una cosa grave essere ignoranti; è grave invece se ci si rifiuta di erudirsi. Il dizionario della lingua italiana ci ricorda che “ignorare” significa “non sapere”; poco male, se non si trattasse, però, della simbologia espressa nella segnaletica stradale!

Giorni or sono, un nostro concittadino, che credevamo erudito, in via Vittorio Veneto, nei pressi di un bar e di una rivendita di tabacchi, con modi anche poco convenzionali, come se noi fossimo responsabili della sua doglianza, ci ha indicato che la segnaletica stradale che disciplina il pagamento della sosta nelle fasce blu era ingannevole, atteso che un suo parente, residente a Salerno, la domenica mattina, recatosi dinanzi al parcometro, dopo aver inserito una moneta da 2 €., con suo sommo stupore, si era visto autorizzato a parcheggiare la propria autovettura sino alle 12 del lunedì seguente.

cartelli-di-sosta-per-stalli-a-pagamento-cava-de'-tirreni-2-vivimediaFacevamo notare all’adirato individuo che i pannelli indicanti la sosta a pagamento, posti in bella mostra dalla Metellia Multiservizi S.r.l., sono correttissimi e che lui era un ignorante; aggiungevamo altresì che se fosse munito di patente, avrebbe fatto bene a ripassare il significato della simbologia di tutti i pannelli stradali (disconosceva anche il divieto di fermata), poiché chi non conosce le indicazioni apposte in un semplice cartello di sosta, probabilmente ha qualche problema. Non mancammo di segnalargli che sui parcometri è esplicitamente indicato che la sosta a pagamento è dovuta solamente per i giorni feriale e che Cava de’Tirreni non è Salerno, dove si paga sempre comunque!

La Metellia oltre alla lettera P di colore bianco impressa sul pannello rettangolare a fondo azzurro, ha fatto indicare il costo, per ora o frazione di ora, della sosta a pagamento e l’orario di vigenza della stessa: dalle ore 8 alle ore 13,30 e dalle ore 16 alle ore 21, con l’apposizione di due martelli incrociati. Ciò vuol dire che nei giorni feriali, dalle ore 21 alle ore 8 del mattino seguente e dalle ore 13,30 alle 16, come tutte le domeniche e festivi, la sosta è gratuita. Detto segnale lo troviamo così espresso in tutt’Europa!

Consci dell’acclarata pazienza e disponibilità (da sempre manifestata verso tutti) del Presidente ed Amministratore Delegato e della Metellia Multiservizi S.r.l., dr. Giovanni Muoio, ci siamo assunti l’onere di sottoporre alla sua attenzione la “stupida tematica”.

Il solerte amministratore, pur di scongiurare ulteriori equivoci, nonostante la palese comprensibilità del segnale, ha dato disposizione che l’indicazione dell’area e del settore (es. B 12), fosse integrata dalla dizione: PAGAMENTO ESCLUSO DOMENICA E FESTIVI, temendo che qualche altro soggetto dica: “scusi, ma non erano sufficienti i due martelli incrociati per segnalare che la sosta a pagamento è dovuta solamente nei giorni feriali?”

A noi, come al dr. Giovanni Muoio, non resterebbe che invocare: “Santa pazienza, dammene tanta!!!

NDR: Il Presidente della Metellia Multiservizi Giovanni Muoio, da persona squisita quale è, ha pensato bene di modificare il cartello proprio per chi, dopo aver sostenuto un esame per l’idoneità alla guida, ha dimenticato il codice della strada. Queste persone farebbero bene a ripassarlo e a leggere anche le nuove normative che negli ultimi anni hanno integrato quello già esistente.  L’automobilista, che ha manifestato la sua doglianza con il personale della Metellia, è stato oltremodo fortunato. Se lo avesse fatto con un Agente della Polizia Stradale o dei Carabinieri o della Guardia di Finanza, avrebbe “assistito” al suo ritiro di patente con rinvio a revisione di guida in base alla Circolare – 21/02/2008 – Prot. n. 17143/8.3 – Revisione tecnica della patente di guida, perchè non idoneo alla guida per … ignoranza.

Condividi

Commenti non possibili