CAVA DE’ TIRRENI (SA). Gran finale per la II “Settimana Rinascimentale” cavese

citta-fedelissima-folla-luglio-2013-cava-de'-tirreni-2-vivimediaSabato 13 luglio la “Quintana Metelliana” in Piazza Amabile e le “Nozze di Florinella” al Borgo Scacciaventi, domenica 14 luglio la rappresentazione teatrale “Historia de La Città de La Cava – La Pergamena Bianca” nei Giardini di San Giovanni: all’insegna di grandi eventi la “due giorni” finale della II “Settimana Rinascimentale” a Cava de’ Tirreni (Sa). La mega kermesse sta richiamando nella città dei portici un notevole flusso di visitatori, “attirati” dalle varie iniziative in cartellone. Gli organizzatori addirittura “costretti” a rinviare per la presenza di una folla strabocchevole l’atto conclusivo del Trofeo “Città Fedelissima”

Tanta, tantissima gente. Una folla strabocchevole, al di là di ogni più rosea previsione, ha “costretto” gli organizzatori a rinviare il secondo e conclusivo atto del Trofeo “Città Fedelissima”, in programma giovedì 11 luglio nell’ambito della II edizione della “Settimana Rinascimentale” a Cava de’ Tirreni (Sa).

Le due tribune montate nell’anfiteatro allestito nella centrale Piazza Amabile sono state letteralmente prese d’assalto dai tifosi dei Casali in gara, dai cittadini cavesi e da numerosi visitatori da fuori porta. Occupate tutte le vie di fuga, invasa l’area riservata alla Giuria, tanti spettatori rimasti all’esterno dell’arena: la mancanza delle condizioni di sicurezza ha indotto i responsabili della kermesse, su indicazione dei rappresentanti delle Forze dell’ordine, a bloccare l’inizio della manifestazione, che è stata rinviata a data da destinarsi. Una decisione magari “impopolare”, ma improntata al buon senso e volta a far “godere” lo spettacolo in programma ad una vasta platea. Tra le opzioni al momento più gettonate quella di domenica 14 luglio presso lo stadio comunale “Simonetta Lamberti”.

citta-fedelissima-folla-luglio-2013-cava-de'-tirreni-1-vivimediaUn episodio, questo del “Città Fedelissima”, che testimonia ulteriormente il notevole flusso di visitatori generato dalla II “Settimana Rinascimentale”, organizzata dalla Città di Cava de’ Tirreni e dall’Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de’ Tirreni, con il contributo del Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale e con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno e dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

In arrivo da tutta la Regione, e non solo, i tanti “ospiti” della città dei portici stanno “gustando” le numerose iniziative culturali e storico-folkloristiche previste nell’intenso cartellone della kermesse. Grande seguito anche per i mercatini, ospitati presso il Teatro “Luca Barba”, per gli spettacoli degli arcieri, in corso presso la Palestra Parisi, per i “Giochi per i fanciulli”, realizzati dall’Associazione “L’Albero delle… Idee” presso il MARTE Mediateca, e per le rassegne gastronomiche “Taverna al Vecchio Borgo” e “Casa Cavensi”, curate dagli “Archibugieri SS. Sacramento” e dagli “Sbandieratori Cavensi” rispettivamente nei Giardini di San Giovanni ed in Viale Garibaldi.

Ma non è certo finita qui. Si preannuncia, infatti, un finale col botto con un week-end all’insegna di grandi eventi. La giornata di sabato 13 luglio sarà aperta dall’avvincente “Quintana Metelliana”, proposta da “I Cavalieri della Città Regia” alle ore 19.00 in Piazza Amabile, e vivrà il suo clou con le “Nozze di Florinella”, promosse dall’Associazione “Trombonieri Borgo Scacciaventi-Croce” e volte a rievocare il matrimonio quattrocentesco tra la sedicenne Florinella, interpretata da Giulia Apicella, ed il quarantenne Risoctulo.

La manifestazione avrà inizio alle ore 20.00 con le “Voci del Borgo” a cura dei Cantori dell’Associazione Borgo Scacciaventi-Croce, che rievocheranno in momenti di vita quotidiana le voci ed i pettegolezzi dei giorni antecedenti il matrimonio. Si proseguirà poi con il rito religioso, che sarà celebrato sul sagrato della Chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo e delle Anime del Purgatorio, durante il quale Florinella sarà unita in sposa a Risoctulo secondo il rito di Madre Chiesa. A seguire il corteo nuziale, che snodandosi lungo il centro storico accompagnerà la sposa ai Giardini di San Giovanni, dove si celebrerà il rito civile secondo gli usi longobardi dell’epoca. Gran finale con un banchetto figurativo di celebrazione delle nozze da parte dei due sposi. Da segnalare che la pergamena che sancisce con atto notarile il matrimonio è conservata presso l’Abbazia della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni.

Domenica 14 luglio, alle ore 21.00, l’apoteosi finale della II “Settimana Rinascimentale” con la rappresentazione teatrale “Historia de La Città de La Cava – La Pergamena Bianca”. Saranno i Giardini di San Giovanni in Corso Umberto I la location dell’atteso evento, che con la regia di Andrea Carraro farà rivivere la Battaglia di Sarno e la consegna della Pergamena, avvenuta il 4 settembre 1460, da parte del Re Ferrante d’Aragona al Sindaco dell’epoca della Città de La Cava, Onofrio Scannapieco.

A far calare definitivamente il sipario sulla kermesse iniziata sabato 6 luglio sarà la cerimonia di premiazione della XXXIX “Disfida dei Trombonieri”. Al Casale Borgo Scacciaventi-Croce sarà consegnata l’ambita Pergamena Bianca, realizzata quest’anno dalla Cartiera Amatruda di Amalfi con i messaggi sull’universo folkloristico scritti dagli alunni della Scuola Primaria e dell’Infanzia “Don Bosco”.
Tutti gli appuntamenti della II “Settimana Rinascimentale” sono consultabili sui siti www.cavain.it e www.cavacittaalbergo.it.

Condividi

Commenti non possibili