SALERNO. “Rete per il Packaging Sostenibile: 100% Campania”. La prima rete d’imprese campane del packaging

ciclo-riciclo-cartone-packaging-sostenibile-vivimediaIeri pomeriggio, alla presenza del Vice Presidente di Confindustria Salerno con delega alla promozione delle Reti d’impresa Roberto Magliulo, ha avuto luogo, nella sede associativa, la sottoscrizione del Contratto di Rete  ”Packaging Sostenibile 100% Campania” tra le aziende Antonio Sada & Figli Spa di Pontecagnano, Sada Packaging Srl di Pontecagnano, Cartesar Spa di Pellezzano, Cartiera Partenope Spa di Arzano, Sabox Srl di Nocera Superiore, Formaperta Srl di Napoli e Greener Italia Srl di Vico Equense. 

I contratti di rete sono un’innovativa forma di collaborazione tra imprese, finalizzata ad agevolare un confronto operativo su programmi o progetti di interesse comune, nonchè a conseguire nuove opportunità di mercato. 

La Rete  ”Packaging Sostenibile 100% Campania” si prefigge l’obiettivo di accrescere la competitività delle imprese aderenti attraverso lo svolgimento di attività di ricerca, progettazione, produzione, commercializzazione e utilizzo di packaging sostenibile secondi i principi definiti dalla Sustainable Packaging Coalition.

Il programma di rete sottoscritto, tra l’altro, consente di:

  • • Gestire su base territoriale, in maniera integrata e sostenibile, la raccolta delle materie prime secondarie necessarie alla produzione di packaging attuando il principio del riciclo di prossimità
  • • Ridurre gli impatti ambientali, economici e sociali dell’intero ciclo di raccolta e trasformazione aggiungendo valore per le aziende clienti, le aziende associate in rete ed il territorio.
  • • Predisporre le attività di ricerca e sviluppo per nuovi tipi di materiali e processi necessari alla produzione del Packaging Sostenibile;
  • • Elaborare progetti di sostenibilità il cui obiettivo sia la riduzione progressiva, in termini di CO2 equivalente, dell’impatto ambientale delle organizzazioni delle aziende partecipanti e dei loro prodotti.

Dichiara Aldo Savarese, Coordinatore della Rete ed Amministratore di Sabox:

“Ringrazio Confindustria Salerno per il supporto fornitoci nella fase di costituzione della Rete. Il programma di sostenibilità “greenproject”, partito in Sabox alla fine del 2008, si allarga ad altre storiche aziende della filiera della carta e del packaging campano.

Grazie a questa unione svilupperemo packaging sempre più innovativo e sostenibile, realizzato esclusivamente con il macero della raccolta differenziata dei comuni campani, al servizio delle industrie del territorio. In Campania, ogni anno vengono raccolte 150.000 tonnellate di macero di carta: non tutto questo macero viene utilizzato e lavorato nella nostra regione, buona parte va sul mercato nazionale se non all’estero. Per comprendere il valore di un ciclo di trasformazione di prossimità, basti considerare che 100.000 tonnellate di carta della raccolta differenziata trasformate nel territorio corrispondono a 300 posti di lavoro, senza considerare l’indotto, ed oltre 80 milioni di valore aggiunto. In questo modo si realizza il principio del creare valore dal territorio per il territorio. Crediamo inoltre che la rete possa accelerare lo scambio di best-practices e conoscenze, sia all’interno tra i partecipanti, sia all’esterno con proposte e soluzioni innovative e sostenibili.”

Condividi

Commenti non possibili