VIETRI SUL MARE (SA). Scomparsi campi di tennis, calcetto e bocce a Marina. Cittadini scettici e infuriati

bivacco-vietri-marina-venditori-abusivi-luglio-2013-1-vivimediaSembra proprio non trovare pace Marina di Vietri. Alla carenza di parcheggi,strade ridotte come curve da piste di Formula Uno, alberi tagliati, ”sanpietrini” tolti, e scomparsi, per far posto ad un “insulso” asfalto, giardini diventati “bivacchi”per i venditori abusivi, gente che arriva sempre di meno, causa crisi economica, per i costi troppo alti di ombrelloni, sdraio e lettini.
La nuova polemica che infiamma questi giorni di un’estate tormentata è il forse definitivo “addio” alle strutture sportive che erano presenti prima del Piano PUE. A Marina, infatti, dopo il “discutibile” utilizzo del campo sportivo, adibito ormai a parcheggio quasi permanente con tanto di sbarra elettronica per l’accesso, vi erano un campo da tennis, un campo di calcetto ed un campo di bocce tutti comunali, che erano uno dei punti di aggregazione delle persone che villeggiavano o abitavano a Marina.
parcheggio-campo-sportivo-marina-di-vietri-vivimediaCon la riqualificazione della frazione vietrese queste strutture sono state abbattute, con somma disapprovazione da parte di cittadini e usufruitori. Erano forse gli unici spazi, comunali, dove lo stesso Comune poteva avere un riscontro economico, ma erano soprattutto spazi destinati ai giovani e meno giovani dove si poteva effettuare qualche pratica sportiva. Ricordiamo che a Vietri non esistono strutture idonee allo svolgimento di attività sportive al chiuso, se non la palestra delle scuole medie, da tempo pero’ in attesa di riparazioni per continue perdite d’acqua in inverno.
In estate, tolti i campetti di calcetto e di basket/pallavolo dei Salesiani, nessuna struttura comunale è disponibile per far svolgere attività ai ragazzi vietresi i quali da  tempo, ormai, sono costretti a “emigrare” a Salerno o a Cava con grave aggravio economico sulle famiglie. Si pensava che le strutture di Marina, dopo il rifacimento della frazione venissero ripristinate, ma ad oggi sembra che non vi sia nessuna possibilità di rivedere i ragazzi correre dietro un pallone o ad una palla da tennis.
immondizia-vietri-marina(3)-vivimediaFuribondi i commenti di alcuni cittadini, soprattutto marinesi, i quali si sentono presi in giro: ”Continua lo “scempio”della nostra frazione! Siamo stati presi letteralmente in giro da alcuni amministratori presenti e passati, i quali ci avevano promesso che dopo la “distruzione” delle uniche realtà sportive a Marina, si sarebbe fatto qualcosa per ripristinarle, ma ad oggi tutte le promesse sembrano siano cadute nel vuoto. Non vogliamo pensare che le promesse non saranno mantenute, anzi vogliamo non crederci, ma se dovesse essere così non sappiamo con quale coraggio alcuni amministratori, alle prossime elezioni, ci chiederanno il voto.”

Condividi

Commenti non possibili