VIETRI SUL MARE (SA). Vietri di nuovo senza Comandante dei Vigili Urbani

sebastiano coppolaUn problema burocratico e, forse, anche un cavillo giuridico, presumibilmente in merito alla normative regionali sulla “spendig rewiew”, riscontrato all’atto della firma del contratto, da parte delle Segreteria generale del Comune di Vietri, ha impedito al dr. Sebastiano Coppola di diventare il nuovo Comandante dei Vigili Urbani di Vietri.
Amarezza da parte del Sindaco Francesco Benincasa, il quale ha cercato in tutti i modi, di concerto con la Ragioneria comunale e la Segreteria, di trovare un modo per cercare di non perdere un Comandante che, dopo pochi soli giorni aveva già conquistato stima e rispetto da parte di cittadini e Vigili. Contattato anche l’Ufficio legale per capire se e come si poteva fare per unon perdere una persona di indubbio spessore, capacità e storia personale. Ma come al solito è prevalsa la linea della legalità e con sommo dispiacere da parte di tutta l’Amministrazione Comunale di Vietri si è convenuto che il contratto non poteva essere firmato.
Sebastiano Coppola, originario di Brusciano, in provincia di Napoli, ma trasferitosi giá a 3 anni a Salerno per il lavoro del papá, Maresciallo del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, Coppola è entrato in polizia nel 1982, come vice commissario, subito dopo la laurea in giurisprudenza ed è stato Dirigente del Commissariato della PP.SS. di Cava de’ Tirreni nonché questore in quiescenza.
A Napoli ha svolto  l’importante funzione di dirigente del Compartimento Polfer della Campania, da cui dipendono le sottosezioni di Salerno, Torre Annunziata, Caserta e Villa Literno è stato insignito della cittadinanza onoraria dal Comune di Sarno in occasione dell’alluvione del 5 maggio 1998, in si distinse ,insieme ai suoi colleghi per l’abnegazione e per la grande opera  professionale prestata alla popolazione di Sarno. Da ricordare che oltre a prestare qualsiasi opera, sia di soccorso che, successivamente, di prevenzione e ricostruzione, Sebastiano Coppola si occupo’anche della selezione delle ditte impegnate nella ricostruzione e delle relative indagini su possibili infiltrazioni malavitose nella gestione degli appalti.
“Sono veramente arrabbiato ed amareggiato – ha detto Sebastiano Coppola al momento di lasciare l’ufficio - in questi quattro giorni, in cui avevo preso visione delle cose da fare, del  paese, dei problemi del Corpo dei Vigili Urbani di Vietri, tutte splendide persone ed eccezionali ragazzi, oramai avevo capito che potevo, anzi dovevo firmare il contratto, perché la stima del Sindaco e dei cittadini avevano fatto cadere in me gli ultimi dubbi. Spero di aver contribuito, anche se per pochi giorni ad aver lasciato un buon ricordo,come un buon ricordo portero’ dentro di me di Vietri e dei suoi cittadini.
Voglio ringraziare
– ha concluso Coppola - il Sindaco avv. Francesco Benincasa  per aver pensato a me al momento delle scelta del nuovo Comandante, ma soprattutto il Cap. Giuseppe Masullo per la sua disponibilità e tutto il Corpo dei Vigili Urbani di Vietri “.

Condividi

Commenti non possibili