CAVA DE’ TIRRENI (SA). Associazione ‘Ambiente e Territorio’: “via l’amianto da Cava”

ex-cinema-capitol-fatiscente-3-cava-de'-tirreni-vivimediaPresentato dall’Associazione “Ambiente e Territorio” il progetto Amianto. “Vivo da 5 anni in strutture con coperture di amianto e provengo da una storia tra prefabbricati – ha spiegato Eva Benincasa, promotrice del progetto – di qui  la necessità di una battaglia di vita e di civiltà per la nostra città“ .  L’amianto è un veleno subdolo, e a Cava non pochi gli esempi. Al centro della città la struttura dell’ex Capitol, fatiscente e un rischio per la salute dei residenti di via Sorrentino e strade limitrofe. Nei giorni scorsi le mamme degli alunni della scuola materna a S. Lucia hanno vinto la loro battaglia sottraendo i propri figli alla “cura“ di amianto a cui erano sottoposti. “Il nostro progetto ha la durata di un anno , nel corso del quale opereremo un monitoraggio capillare. Con i dati  raccolti studieremo le soluzioni e i modi per realizzarle”  ha aggiunto  Michele Mazzeo lanciando un appello alla collaborazione dei cavesi. L’iniziativa sarà presentata alla città il 30 agosto presso il largo condominio dei palazzi AI e B1  di via Ragone. Dopo la Messa celebrata dall’arcivescovo Orazio Soricelli alle 19, alle 20 dibattito con le varie associazioni , tra cui Frida,aderenti al progetto. 

Condividi

Commenti non possibili