SALERNO. Musei provinciali, apertura straordinaria di tre siti a Ferragosto

Museo-archeologico-provinciale-SalernoPossibilità di visita per i luoghi e istituti della cultura della Provincia di Salerno anche a Ferragosto. Per garantire la più ampia fruizione dei Musei nel periodo di maggiore afflusso turistico l’Amministrazione guidata da Antonio Iannone con l’impegno dell’assessore alla Cultura Matteo Bottone ha disposto l’apertura straordinaria di tre plessi museali, ovvero il Museo archeologico provinciale di Salerno (dalle ore 17,30 alle 22,30), il Castello Arechi sempre a Salerno (dalle ore 9 alle 13,30 e dalle 17 alle 22), il Museo archeologico provinciale della Lucania occidentale presso la Certosa di Padula (dalle ore 9 alle 14,30). 

Fino a domenica 8 settembre 2013, inoltre, prosegue presso la Pinacoteca provinciale di Salerno la mostra “Principe Raimondo di Sangro… fra scienza e mito”, con opere di Rosario Mazzella. L’evento, realizzato dall’Associazione culturale “Il Ponte” assieme alla Provincia di Salerno, è ad ingresso gratuito (da lunedì a domenica ore 9 -19,45). 

Al Museo Archeologico Provinciale di Salerno a Ferragosto sono in programma visite guidate, laboratori didattici per bambini e dolci dessert fino a tarda sera. L’Associazione Fonderie Culturali, impegnata nel progetto pilota di promozione culturale del polo assieme alla Provincia di Salerno, accoglierà i visitatori con una considerevole offerta di percorsi espositivi. Le visite guidate consentiranno di ripercorrere le principali correnti culturali che si sono affermate in Campania dalla preistoria all’epoca romana, con un focus sull’area etrusco-sannita di Fratte, fino a giungere al cospetto dell’opera più importante: la testa bronzea di Apollo. Previsti laboratori didattici gratuiti, dove i più piccoli potranno scoprire la storia dei reperti archeologici e di chi li ha prodotti attraverso l’osservazione, il disegno e la creazione di oggetti in argilla.

La serata si concluderà con un fresco dessert. Esibendo il biglietto di ingresso sarà, infatti, possibile recarsi alla gelateria “Angelo Napoli artigiano del gelato” che ha aderito all’iniziativa, per una golosa sorpresa.

Modalità di ingresso – biglietto ordinario 2 euro; biglietto ridotto 1 euro

Maggiori info – tel. 089231135 – www.museoarcheologicosalerno.it

Condividi

Commenti non possibili