VIETRI SUL MARE (SA). XVIII edizione del Premio Furore di giornalismo. Tra i premiati, Eduardo Scotti, Gaetano De stefano, Emiliano Amato. La cerimonia di consegna, a Furore, sabato 5 ottobre

furore-vivimediaIl Premio Furore di Giornalismo festeggia  il diciottesimo compleanno.

Il suo Albo d’Oro è ricco di firme prestigiose: da Vittorio Paliotti a Monica Mosca, da Attilio Romita a Beppe Bigazzi, da Donatella Bianchi ad Antonella Clerici, da Anna Scafuri a Mauro Lozzi.
Il Premio si fregia, da alcuni anni, dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e costituisce, ormai, un evento di notevole spessore culturale e mediatico. 

L’appuntamento è fissato, come per le passate edizioni, per il primo week-end di Ottobre.
Nella prima giornata, venerdì 4 ottobre, alle ore 18.30, è in programma – alla Tenuta La Picola – una Tavola Rotonda sul tema “Il Turismo del Vino: una nuova opportunità per la Costa d’Amalfi”. Ne parlano Salvatore Grimaldi, presidente della Strada del Vino Costa d’Amalfi, e Raffaele Ferraioli, sindaco di Furore e coordinatore regionale delle Città del Vino. Intervengono i giornalisti premiandi. Conduce Antonio Fiore, “critico maccheronico” del Corriere del Mezzogiorno. Al termine ci sarà uno Snapping con la presentazione/degustazione del “Casone”, formaggio pecorino allo zafferano – De.Co. di Furore – prodotto dall’Azienda Agricola La Volpe Pescatrice di Raniero Madonna.
Nella seconda giornata, sabato 5 ottobre, ore 17.00, presso la Sala Federico Fellini, si svolgerà la cerimonia di consegna dei premi, condotta da Nino D’Antonio.
Ed ecco la lista dei premiati per le varie sezioni: 

Premio Speciale alla carriera, a Eduardo Scotti, de la Repubblica.
Sezione Stampa Estera, a Chantal Kelly, di Bon Voyage Travels.
Sezione Radio e Televisione, a Max Viggiani, di RTL 102.5.
Sezione stampa Enogastronomica, a Stefano Polacchi, del Gambero Rosso.
Sezione Quotidiani Regionali, a Antonio Fiore, del Corriere del Mezzogiorno.
Sezione Stampa Turistica, a Patrizia Bertolotti, di Viaggiando.
Sezione Stampa Locale, a Gaetano De Stefano, de La Città.Sezione Costume e Società, a Elisabetta Vairo, di I’M Magazine.

Menzioni speciali per:  

Chiara D’Amico, di Workin’ Video.
Emiliano Amato, de Il Vescovado di Ravello.
L’evento è sponsorizzato dalla Banca di Credito Popolare di Torre del Greco.
L’elevato spessore dei giornalisti presenti testimonia il percorso di crescita realizzato dal Premio nel corso dei suoi diciotto anni di vita.

Condividi

Commenti non possibili