CAVA DE’ TIRRENI (SA). La boxe dilettantistica cavese si conferma campione

sabatino-rumolo-box-dilettantistica-cava-de'-tirreni-ottobre-2013-vivimediaQuando la passione ed il puro agonismo si mescolano, i risultati non tardano ad arrivare.

Questo è quanto si propongono i dirigenti, i preparatori ed i sostenitori della “Metelliana Box“ di Passiano di Cava de’Tirreni, da lustri onnipresente negli impegni di pugilato, non solo campani.

Sabato 6 ottobre, a Piedimonte Matese (Ce), il giovanissimo Sabatino Rumolo, detto “scricchiolo“, per la sua presenza fisica (pesa solo 46 kg) difendendo i colori di Cava de’ Tirreni e della “sua” fucina d vita, la palestra passianese “Metelliana box”, ha vinto l’ambito titolo Regionale “Pesi Mosca”, categoria Youth, mettendo a tappeto l’avversario, della “Tifata Boxe” di San Prisco (Ce). In palestra, ma non solo intorno al ring, Sabatino è denominato col nomignolo “scricchiolo” poiché piccoletto com’è, esprime volontà e nobiltà d’animo pari ad un gigante dello sport. A breve, sempre in provincia di Caserta, toccherà ad altri due atleti della Metelliana Box cavese difendere l’onore pugilistico cavese: Giovanni Fasano e Martin La Femina i quali, a detto dei preparatori atletici, fra i quali Claudio Argentino, cofondatore della palestra di Passiano, certamente alzeranno in alto il vessillo dell’agonismo sportivo cavese, auspicando, questo l’aggiungiamo noi, che la Civica Amministrazione Comunale non demolisca, per interesse di qualche privato, questo eccezionale patrimonio di giovani sportivi cavesi.   

Condividi

Commenti non possibili