CAVA DE’ TIRRENI (SA). Lectura Dantis: parte l’edizione dei 40 anni. E arriva il Premio del Presidente della Repubblica

Un momento della presentazione dell’edizione numero quaranta. Al tavolo, da sinistra Lucia Criscuolo, Paolo Gravagnuolo, Marco Galdi, Fabio Dainotti

Un momento della presentazione dell’edizione numero quaranta. Al tavolo, da sinistra Lucia Criscuolo, Paolo Gravagnuolo, Marco Galdi, Fabio Dainotti

Quaranta e non li dimostra. Facile dirlo, ma è proprio così. La Lectura Dantis Metelliana di Cava de’ Tirreni, giunta quest’anno alla sua quarantesima edizione, non solo riscuote lo stesso interesse e la stessa ammirazione dei primi giorni, non solo dimostra di essere capace di trovare adeguati ricambi nel suo gruppo dirigente e di dare fiato ad interessanti iniziative collaterali, ma riceve anche dei riconoscimenti prestigiosi e gratificanti.

Partiamo da questi ultimi. Sabato 5 ottobre, nella Sala del Consiglio Comunale, è stata consegnata dal Sindaco Marco Galdi al Presidente Fabio Dainotti la Targa della Presidenza della Repubblica, riconoscimento pieno della capacità di tenere sempre vivissima la fiamma di Padre Dante, collocandosi come parte essenziale e qualificante dell’intera identità culturale cittadina.

In fondo, è proprio la qualità il segreto che ha permesso alla Lectura Metelliana di essere una delle pochissime d’Italia a non cedere alle ondate delle mode e delle crisi. Invitare sempre relatori del massimo livello ha permesso infatti una fidelizzazione del pubblico ed una dimensione di insostituibilità e irrinunciabilità nel panorama cittadino. Ed inserire iniziative importanti come il Premio di Laurea Fernando Salsano a tesi su Dante o le mostre di pittura su temi danteschi è stato da parte della nuova dirigenza un segno di intelligente lungimiranza.

Il Sindaco Galdi consegna al Presidente Dainotti la Targa della Presidenza della Repubblica

Il Sindaco Galdi consegna al Presidente Dainotti la Targa della Presidenza della Repubblica

Il merito di questo, come del resto anche del qualificatissimo ricambio dirigenziale, è certamente di Padre Attilio Mellone, il fondatore della Lectura,  dantista al top, carissimo francescano, che fece del suo convento cavese un centro culturale di riferimento non solo per il suo territorio. Padre Attilio non ha mai sfruttato la sua alta statura culturale per fare ombra alle persone vicine, ma anzi si è sempre circondato di personaggi capaci di assorbire la luce e di restituirla moltiplicata: citiamo ad esempio il prof. Fabio Dainotti, attuale Presidente, il prof. Agnello Baldi, Direttore Onorario, il Prof. Paolo Gravagnuolo, attuale Direttore, lil Dott. Marco Galdi, ex Presidente della Lectura ed attuale Sindaco di Cava, la prof. Lucia Criscuolo, attuale segretaria, la compianta Patrizia Ruggiero, competente ed appassionata motrice amministrativa. E chi più ne ha ne ha più ne metta…

Giusto perciò celebrare questo quarantesimo anniversario nel nome di Padre Attilio Mellone, chiudendo la rassegna con un convegno sull’angelologia, di cui lui era specialista.

Ed altrettanto buono e giusto aprire questa edizione con il sorriso della Medaglia e soprattutto con un dolce sorriso nel dolce ricordo di quel sorriso di Padre Attilio che è rimasto radicato nel cuore di tutti.

Ed ecco il programma 2013 – Tutte le iniziative nella Sala del Consiglio Comunale del Palazzo di Città di Cava, con inizio alle ore 18.

15 ottobre 2013

XXVII canto del Paradiso

Eugenio Ragni dell’Università di Roma Tre

22 ottobre 2013

XXVIII canto del Paradiso

Bianca Garavelli dell’Università Cattolica del S. Cuore di Milano

29 ottobre 2013

XXIX canto del Paradiso

Giuseppe Ledda dell’Università di Bologna

5 novembre 2013

Conferenza sul tema “Dante e Boccaccio”

Irene Chirico dell’Università di Salerno

12 novembre 2013

XXX canto del Paradiso

Federico Sanguineti dell’Università di Salerno

19 novembre 2013

Tavola rotonda sul tema “L’angelologia negli studi di P. Attilio Mellone”

Francesco D’Episcopo dell’ Università di Napoli Federico II

Agnello Baldi, Direttore Onorario Lectura Dantis Metelliana

Modera Paolo Gravagnuolo, Direttore della Lectura Dantis Metelliana

In occasione delle “letture” saranno esposte opere di artisti contemporanei e sarà conferito il Premio di laurea “F. Salsano” il 15 ottobre alle 17.30.

Condividi

Commenti non possibili