SALERNO. Meeting delle scuole salesiane del polo didattico campano inaugurano l’anno

Venerdì, a partire dalle 9.30, oltre trecento bambini saranno impegnati in gare sportive presso il Seminario Metropolitano “Giovanni Paolo II” di Pontecagnano-Faiano promosse dal

CIOFS-SCUOLA Campania e Basilicata e realizzati in collaborazione con la PGS Campania e Centrale del latte di Salerno. 

inaugurazione-polo-tris-insieme-con-don-bosco-salerno-vivimediaFare rete, essere insieme per una partnership educativa e didattica più forte e proporre un’offerta fromativa che metta al centro gli insegnamenti di Don Bosco e la spiritualità salesiana: sono questi gli  obiettivi che animano l’azione del Polo Didattito Campano delle Scuole Salesiane che venerdì 25 ottobre si ritroveranno presso il Seminario Metropolitano “Giovanni Paolo II” di Pontecagnano (Salerno), a partire dalle ore 9.30. 

Oltre trecento bambini e un centinaio di genitori, insieme con le insegnanti e le Figlie di Maria Ausiliatrice provenienti dagli Istituti di Salerno, Ottaviano e Gragnano daranno vita ad una giornata di festa e di sport, realizzata in collaborazione con la PGS Campania e la Centrale del Latte di Salerno. 

Il progetto del Polo didattico delle scuole salesiane campane nasce in seno all’Associazione interregionale CIOFS-SCUOLA Campania e Basilicata delle Figlie di Maria Ausiliatrice, creando con gli istituti di Salerno, Ottaviano e Gragnano una piattaforma educativa che condivide contenuti e  strumenti finalizzati alla formazione di “buoni cristiaani ed onesti cittadini”, come predicava Don Bosco, e dedicati ad attività in grado di raccogliere, rimandare e promuovere sollecitazioni destinate all’educazione della gioventù sin dagli anni della fanciullezza in una regione, come quella campana, in cui sono particolarmente avvertiti fenomeni di devianza.
(Anna Bisogno)

Condividi

Commenti non possibili