SALERNO. Rugby: l’Arechi Rubgy sfata il tabù CUS Cosenza. Al Vestuti è 38 a 5

arechi-rugby-ottobre-2013-vivimediaProsegue la marcia dei Dragoni che, tra le mura amiche del “Vestuti”, vincono contro il CUS Cosenza guadagnando altri 5 preziosissimi punti in classifica e sfatando il tabù vittoria: nella scorsa stagione, infatti, il sodalizio caro al presidente Manzo non aveva mai vinto contro i Cussini, vera e propria bestia nera del campionato.

Per Finamore e compagni il risultato è positivo sia per il punteggio, che conferma i Dragoni al primo posto in classifica generale e in quella della differenza punti – soltanto 16 infatti i punti subiti finora dall’Arechi Rugby in 4 incontri – sia per il morale, ancor più alto in vista della settimana di riposo che consentirà al sodalizio gialloblù di recuperare le energie.

Positivo, al termine della gara, il giudizio dell’allenatore dei Dragoni Luciano Indennimeo: “La squadra ha dimostrato di poter fare bene anche contro un avversario di tutto rispetto come il CUS Cosenza, ben organizzato e fisicamente preparato. Siamo consapevoli di dover lavorare ancora molto prima di raggiungere il top della forma, ma già oggi ho avuto molte risposte positive da parte dei miei giocatori sia per la mole di gioco espressa sia per la grinta di ognuno di loro”.

“Ci aspettano – conclude coach Indennimeo – due settimane di lavoro intenso durante le quali proveremo a migliorarci ulteriormente, sfruttando anche lo stop di domenica prossima che ci permetterà di rimetterci in sesto prima delle due importanti sfide del mese di novembre”.

Condividi

Commenti non possibili