SALERNO. Rugby: terza giornata, secondo derby. I Dragoni ospiti dei Cavalieri di Sarno

arechi-rugby-3-salerno-vivimediaSecondo derby salernitano per i Dragoni dell’Arechi Rugby che, dopo la schiacciante vittoria contro il Salerno Rugby per 86 a 0, si apprestano ad affrontare i Cavalieri della Polisportiva Sarnese – squadra nata in unione con la già nota società calcistica che quest’anno ha voluto integrare anche il rugby tra le proprie attività – in quello che sarà un derby piuttosto sentito considerando che in campo, per i Cavalieri, ci saranno molti giocatori che nella scorsa stagione hanno perorato la causa dell’Arechi Rugby.

Anche il presidente del roster gialloblù, Roberto Manzo, ha voluto ricordare e ringraziare i ragazzi attualmente tesserati con la Polisportiva Sarnese alla vigilia della partita: “Passiamo da un derby territoriale, dominato e stravinto, a un derby ancor più significativo contro una squadra amica in cui militano molti giocatori che l’anno scorso hanno vestito i nostri colori”. “Come presidente e come società – prosegue Manzo – siamo particolarmente affezionati ai ragazzi che hanno voluto unirsi a noi nell’anno della nascita dell’Arechi Rugby, cioè quando c’erano tanti problemi da affrontare trattandosi dell’anno 0”.

Nonostante ciò si tratta comunque di un derby da giocare, e la squadra cara al presidente Manzo non vuole di certo terminare la striscia positiva di risultati e di punteggio: “In campo ci sarà sicuramente una bella partita, poiché affrontiamo una squadra che ha i numeri e le caratteristiche tecniche adatte per affrontare un buon campionato, nonché la prima che può impensierirci”. “Potrà sembrare un derby – conclude il presidente dei Dragoni – ma il tutto sarà circondato da un’aura di amicizia e di fratellanza rugbistica che renderanno ancora una volta omaggio al fantastico sport che rappresentiamo, in campo e fuori”.

Sarà un match intenso anche per il coach del sodalizio gialloblù, Luciano Indennimeo: “Sono sicuro che quella di domenica sarà una bella partita, visto che giocheremo contro tanti ex di turno che siamo contenti di rivedere in un confronto diretto sul campo. Abbiamo già assistito ad una loro partita, e tranne che per questo derby noi tutti facciamo e faremo il tifo per loro, guardandoli con la curiosità di chi spera di avergli fatto recepire alcuni messaggi importanti durante un anno di allenamenti con me, il mio staff e il resto della squadra”.

Si tratta di un ritorno al passato anche per il confronto con Salvatore Lucia, allenatore della Polisportiva Sarnese nonché ex allenatore di coach Indennimeo: “E’ passato ormai qualche anno, diciamo così, da quando Salvatore mi allenava a Cava. Lo conosco molto bene e siamo grandi amici, e ci tengo a fare bella figura contro di lui che è il mio ex maestro di rugby”.

Condividi

Commenti non possibili