BARONISSI (SA). Impianti sportivi comunali, la Giunta propone l’affidamento in concessione

municipio-baronissi_viviIn linea con il programma dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica e come annunciato nei giorni scorsi, la Giunta municipale, su relazione dell’Assessore allo Sport Domenico Mutariello, attraverso apposita delibera, ha proposto al Consiglio comunale il ricorso all’affidamento in concessione della gestione dei seguenti impianti sportivi: campo sportivo comunale “23 giugno 19878” di via Stadio; palazzetto polivalente in località Sant’Antonio; impianto polivalente di via Toscana; impianto polivalente di via Palinuro (parco Padre Pio); impianto polivalente di via Montegrappa a Faiano; pattinodromo di via Lazio. 

Il provvedimento si pone l’obiettivo di assicurare il corretto funzionamento delle strutture e un autentico rilancio delle stesse favorendo la massima diffusione della pratica sportiva sul territorio. Tenendo conto delle problematiche relative all’esigenza costante di personale e all’aumento esponenziale dei costi di funzionamento e manutenzione, l’Ente, così come in altre realtà territoriali, intende assicurare una risposta concreta ricorrendo all’affidamento in concessione degli impianti sportivi in questione, ottenendo, non solo notevoli risparmi di spesa, ma soprattutto l’ottimizzazione dei servizi offerti all’utenza. In particolare, si vuole coniugare correttamente obiettivi di efficienza, efficacia ed economicità, abbattendo i costi della gestione delle strutture riferiti a canoni idrici, forniture, energia elettrica e gas, manutenzioni ordinarie, spese del personale e quanto altro normalmente posto a carico del bilancio comunale e, dunque, della collettività. 

Per l’Assessore Mutariello “l’esternalizzazione, che ovviamente non significa privatizzazione, va nell’unica direzione di garantire un reale rilancio delle strutture sportive comunali con la risoluzione di problematiche ben note connesse a una gestione diretta da parte del Comune. Siamo convinti, così come si registra altrove, che ci possa essere un importante riscontro a favore della nostra città e della pratica sportiva che verrà assicurata a prezzi accessibili per tutti grazie all’impegno del Comune che, oltre a mantenere sugli impianti il dovuto controllo pubblico, individuerà ogni criterio che vada nell’esclusivo interesse dei cittadini. Tale obiettivo – aggiunge – rappresenta un punto fondamentale del nostro programma e pertanto, su impulso dell’Assessorato che rappresento e del gruppo consiliare Popolo democratico e di concerto con l’Amministrazione, si intende concretizzare un proficuo confronto in Consiglio per definire, attraverso il contributo di tutti, un quadro chiaro di valorizzazione sportiva e crescita sociale attraverso l’affidamento in concessione della gestione degli impianti comunali”. 

Condividi

Commenti non possibili