CAVA DE’ TIRRENI (SA). Pronto il calendario della Rassegna Teatrale “Licurti”. Gli spettacoli in scena al Social Tennis Club

 

Gertrude Barba

Gertrude Barba

Licurti: ancora quel nome prestigioso che richiama il grande Totò (che si riteneva discendente del nobile Camillo De Curtis di Licurti) per far rivivere nella Rassegna invernale del Teatro “Luca Barba”quei magnifici momenti di bella qualità che hanno caratterizzato la rassegna estiva e che sono stati santificati dalla presenza al galà finale della Principessa Liliana De Curtis, la figlia del nostro Attore Super.

Cambia il luogo. Inaccessibile la struttura del Teatro Comunale in via di ristrutturazione, la scena si sposta nello splendente salone del Social Tennis Club.

Non cambiano gli orari. Quasi tutti gli spettacoli sono previsti per le venti e trenta, con la sola eccezione delle domeniche 15 dicembre  e 29 dicembre.

Ritornano alcuni applauditi protagonisti, a cominciare dalla talentuosa, frizzante e sostanziosa Rosaria De Cicco, una delle poche attrici capaci di prodursi, senza stancare, in un one woman show, facendo per di più non diminuire, ma aumentare l’appetito di teatro. Ritorneranno gli affiatatissimi Extravagantes, che in estate si sono fatti applaudire per una simpatica rivisitazione di Plauto ed un intelligente recupero della maschera di Pulcinella. Ritornano quelli della Scena Teatro, che a settembre hanno sbancato il botteghino degli applausi. Ed avranno il sacrosanto momento di gloria gli ascendenti Kalokagathoi di Francesco Puccio attoreregistascrittoreprofessore di teatro e gli storici Canova con il loro classico repertorio pirandellocecoviano.

E rimane ovviamente immutata la Direttrice Artistica, Geltrude Barba (nella foto), che ha aperto il cassetto delle soddisfazioni ricevute in estate e le sta addobbando con i vestiti invernali. E si sta naturalmente preparando alla sequela di mille e mille telefonate e mail e contatti e patemi e lotte per far quadrare il bilancio senza contributi. Ma alla fine verrà il sospirato sospiro di sollievo…Ed anche, ci contiamo, il nostro applauso, perché lo merita sempre chi riesce a spendere e comprare il meglio possibile dal territorio senza poter eliminare le ragnatele dal portafogli ed utilizzando quasi esclusivamente la moneta della passione e dell’entusiasmo e della competenza.

A dire la verità, ci conta pure lei, tanto è vero che ha già preparato anche il calendario per la rassegna primaverile. Ma su questo ci soffermeremo a tempo debito.

Per ora, ci limitiamo ai leggerci il programma e poi a sederci in prima fila per goderci il piacere eterno regalato dal Teatro. Fiduciosi, naturalmente, di terminare le “sedute” con un sorriso di soddisfazione. 

6 dicembre 2013 ore 20,30          Almost famous                                             Rosaria De Cicco

8 dicembre        ore 20,30             Il mistero dell’assassino misterioso           Extravagantes

13 dicembre      ore 20,30             L’avara vedova                                            Scena Teatro

15 dicembre      ore 19,00             L’albergo del silenzio                                 Le facce toste

20 dicembre      ore 20,30             Petito? Che risate!                                      Arcoscenico

26 dicembre      ore 20,30             Tre atti punto e a capo                                Kalokagathoi

27 dicembre      ore 20,30             Medici allo sbando                                       Saltinpanco

28 dicembre      ore 20,30             Variabile impazzita                                      Emanuele Petruzzi

29 dicembre      ore 20,30             L’uomo dal fiore in bocca- L’orso               Canova

2 gennaio 2014 ore 20,30             M’amo non m’amo                                        Polimnia

3 gennaio           ore 20,30             Il Piccolo Principe                                       Scena Teatro

Condividi

Commenti non possibili