Casalnuovo Di Napoli (NA). Brutta sconfitta per lo Sporting Vietri

sporting-vietri-sul-mare-vivimediaAnno nuovo problemi vecchi per lo Sporting Vietri sul mare, di scena oggi al Comunale di Casalnuovo di Napoli, tanto per cambiare in uno scenario degno di una giornata di sport, contrariamente a quanto messoci a disposizione dal Comune di Vietri sul Mare: ma questa è un’altra storia.
Problemi vecchi dicevamo in quanto ancora una volta la compagine di mister Della Monica si è presentata in campo con un’approcio sbagliato e controproducente, mostrando subito il fianco ad una formazione magari non eccellente, ma determinata e per niente intenzionata a cedere un sol centimetro.
Con un atteggiamento del genere, regola fra l’altro già sperimentata in altre gare, non si può sperare in bene ed ecco che passati soli 2 minuti dal fischio iniziale il Casalnuovo passa già in vantaggio: prima azione d’attacco e Miceli lanciato in area, con Maraziti che temporeggia, non ci pensa due volte e tira in diagonale, Pagano purtroppo ci va “debole” e la palla finisce in rete.
La Sporting ancora una volta è costretta ad inseguire e per la verità lo fa con decisione, incominciando a macinare gioco, con ampie aperture del centrocampo e con un attacco che combatte ad armi pari con la difesa avversaria. 
Al 4’ Della Monica scambia al limite dell’area con Abate e tira di precisione, Penza para a terra.
All’ottavo l’episodio che cambierà le sorti dell’incontro: su azione da calcio d’angolo Castagno viene trattenuto vistosamente in area e l’arbitro R. di Nola non può fare a meno che decretare il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il bomber Della Monica e tutto lascia presagire un comodo pareggio, ma la dea bendata è già da un pezzo che ha voltato le spalle all’attaccante vietrese e di conseguenza alla sua squadra, quindi palla in curva e mani al volto per la disperazione. 
L’errore dal dischetto trasforma la compagine biancoverde in una squadra nervosa e ansiosa di recuperare senza tenere conto delle trame di gioco consigliate dal tecnico, anzi con inutili quanto infruttuose iniziative personali che irritano la panchina vietrese.
Al 20’ Ciccullo per Abate che lancia deliziosamente Della Monica in area prontamente anticipato dalla difesa avversaria.
Al 24’ Villani pesca D’Amico in area tutto solo, ma il disattento quanto “statico” direttore di gara ferma il gioco per un offside inesistente.
I minuti passano e la tensione sale, ne fa le spese Villani che viene ammonito al 31’ per una decisione cervellotica del sig.R di Nola, ormai in bambola.
Al 33’ un fallo su Della Monica non rilevato dall’arbitro fa scattare una ripartenza dell’11 napoletano che giunge al raddoppio grazie ad un gol di Riccio che approfitta di uno scivolone di Sansone.
La giornata negativa di Della Monica continua, prima l’ammonizione al 34’ per protesta in occasione del gol, poi un fallo durissimo, non sanzionato adeguatamente dall’arbitro, sono l’esatta fotografia della giornata da dimenticare del bomber vietrese.
La Sporting tenta una timida reazione ma il catapultarsi in avanti produce evidenti varchi in difesa che Maraziti chiude con le buone o con le cattive, ed in una di queste viene al 40’ ammonito.
Le squadre rientrano negli spogliatoi, mister Della Monica catechizza i suoi predicando coesione e collaborazione e chiedendo più sacrificio a chi sa di poter dare di più.
Lo stesso tecnico tenta di rendere più offensiva la squadra inserendo Romano e Pastore al posto di Castagno e Ciccullo ma dopo solo 4’ Della Monica alza bandiera bianca, la caviglia è un fuoco ed è impossibile continuare.
Brutto colpo per i ragazzi che vedono nel bomber il loro trascinatore, al suo posto Calicchio, notoriamente non un attaccante.
Al 16’ il tecnico marinese tenta il tutto per tutto e manda in campo Trezza al posto di Abate confidando nelle doti tecniche del ragazzo.
Purtroppo le risposte che auspicavamo non arrivano, anzi la squadra perde il suo equilibrio esponendosi eccessivamente alle folate in contropiede dell’avversario.
Al 26’ dopo varie decisioni alquante opinabili del direttore di gara la ciliegina sulla torta: D’Amico lanciato in area in posizione perfettamente regolare insacca ridando speranza ai suoi ma il sig.R di Nola oggi è in giornata (negativa) e “ovviamente” annulla per un’inesistente fuorigioco.
A questo punto lo scoramento la fa da padrone e si procede alle sostituzioni di rito abbandonando ogni tatticismo e lasciando spazio al terzo gol del Casalnuovo con Calabrese da poco entrato.
La sconfitta odierna pesa sulla classifica dello Sporting che scivola al 4’posto ad un punto dal Sorrento, ma da oggi i vietresi dovranno guardarsi anche dietro perché Virtus Baia, Casalnuovo e Sport Village non stanno a guardare. 
Al di là della classifica quello che fa pensare è la metamorfosi che la squadra sta avendo da qualche giornata, come se le vacanze natalizie avessero sfaldato un gruppo che faceva del sacrificio il suo punto di forza, anzi mostrando addirittura una certa insofferenza tra di loro.
Mister Della Monica avrà da lavorare non poco per riportare i suoi ragazzi sui binari di inizio campionato, anche perché il Presidente Abate si attende comunque un piazzamento nelle zone che contano, e considerato che i rinforzi programmati dallo società per il mercato invernale non hanno dato frutti per la scomparsa del mai dimenticato D.G.Belmonte, la missione è tutt’altro che in discesa e la gara di domenica prossima con il fanalino di coda Rocchese capita a puntino:
sarà gioia o pentimento?

ATLET. CASALNUOVO – SPORTING VIETRI SUL MARE 3-0

ATLET. CASALNUOVO: 4.4.2.; 1.Penza, 2.Inner, 3.Ammendola, 4.Crispino, 5.Critiano, 6.Vitale, 7.Riccio, 8.Di Iorio, 9.Miceli, 10.Ceccarelli, 11.Frallicciardi, 12.Volsi, 13.Balzano, 14.Murolo, 15.Cristiano, 16.Capuozzo, 17.Calabrese, All. Pietro Di Rico.

SPORTING VIETRI S/M. 4.4.2.: 1.Pagano, 2.Sansone, 3.Esposito, 4.Villani, 5.Maraziti, 6.Castagno, 7. Della Monica, 8.Curcio, 9.Ciccullo, 10.Abate, 11.D’Amico, 12.Contessa, 13. Materazzi, 14.Pastore, 15. Romano, 16.Calicchio, 17. Trezza, 18. Falcone. All. Antonio Della Monica.

Marcatori: 2’p.t. Miceli(C), 33’p.t.Riccio(C), 33’s.t. Calabrese(C).

NOTE: Amm.: 31’p.t. Villani(S), 34’p.t.Della Monica (S), 40’ p.t. Maraziti, 14’s.t. Cristiano (C)

Condividi

Commenti non possibili