CAVA DE’ TIRRENI (SA). Costante e movimentata l’azione della Polizia Locale

auto-polizia-locale-cava-de'-tirreni-vivimediaNumerose violazioni al vigente Codice della Strada, fra le quali l’omesso allaccio delle cinture di sicurezza ed uso del telefonico durante la guida del veicolo; rimozione di autovettura in sosta dinanzi al passo carrabile; conferimento indifferenziato di rifiuti e fuori orario consentito; abusivo commercio ambulante; accertamenti per inizio, cessazione e trasferimento attività commerciali; verifiche per requisiti igienico-sanitari; sequestro penale per violazione urbanistico-ambientale: questo ed altro accertato dai Caschi Bianchi cavesi dal 30 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014.

Non essendoci pervenuto il report settimanale del Commissariato di Pubblica Sicurezza, della Tenenza dell’Arma dei Carabinieri e del Nucleo Mobile della Tenenza della Guardia di Finanza di Cava de’Tirreni, riportiamo la sola attività svolta dal Corpo di Polizia Locale di via Ido Longo (800.279.221 gratis da cellulare e da telefono fisso oltre che 089.341692) del Dirigente-Comandante Ing. Antonino Attanasio, stabilmente supportato dal Vice Comandante, Ten. Col. Dr. Giuseppe Ferrara, con la compartecipazione del Tenente Michele Lamberti, Funzionario Incaricato – Titolare di Posizione Organizzativa, che si avvale del laborioso impegno degli Istruttori di Vigilanza, i Tenenti: Gerardo Avagliano, Giuseppe Senatore, Angelo D’Acunto e Francesco Ferrara della “Sezione Viabilità – Motorizzata e Annonaria – Tributaria”, che si è concretizzata nella rilevazione di 135 violazioni al Codice della Strada, fra le quali: 2 per omesso allaccio delle cinture di sicurezza ed 1 per l’uso del telefonino durante la guida, le restanti 132 si riferiscono all’annosa problematica della sosta sui passaggi pedonali, agli incroci, nei box di carico/scarico merci, negli stalli riservati ai diversamente abili, dinanzi ai passi carrabili e nelle aree ove é consentita la sosta gratuita per soli 30 o 60 minuti in via Vittorio Veneto, viale Degli Aceri, corso Guglielmo Marconi, corso Giuseppe Mazzini, via Pietro De Ciccio, via Clemente Tafuri e traverse contigue. Dai 4 posti di controllo, i Caschi Bianchi metelliani hanno controllato 58 veicoli e 16 ciclo/motocicli. La medesima Sezione, impiegando 30 unità, con in testa i citati Ufficiali, ha assicurato un eccellente servizio di prevenzione nel corso della “Notte Bianca 2014”, svoltasi dalle 18 alle 4 di domenica/lunedì 5/6 gennaio, ma ha anche elevato 1 verbale per il conferimento indifferenziato dei rifiuti, oltre che fuori orario e sanzionato un cittadino di Sarno per l’esercizio del commercio ambulante in corso Umberto I, per assenza di autorizzazione amministrativa.

L’aliquota della Polizia Annonaria ha eseguito 41 controlli ad esercizi commerciali e pubblici esercizi senza rilevare violazioni.

La Sezione “Servizio Edilizia e Polizia Giudiziaria” agli ordini del Tenente dr.ssa Annamaria Adinolfi, Funzionario Incaricato – Titolare di Posizione Organizzativa, ha posto in essere 21 attività delegate dalla Procura della Repubblica; 16 notifiche ed esecuzioni; 2 sopralluoghi per verifica esposti e ripristino stato dei luoghi; 1 sequestro penale per violazione urbanistico-ambientale ed 1 identificazione, elezione domicilio e nomina legale di fiducia, ma ha anche in itinere 50 stesure di verbali per sopralluoghi, redazione/protocollo pratiche giacenti. 

Condividi

Commenti non possibili