VIETRI SUL MARE (SA). Il progetto “Mia Piccola” si estende a tutta la Costiera Amalfitana

comune-vietri-sul-mare-corso-vivimediaLunedì 13 gennaio 2014, alle ore 11:30 nell’aula consiliare di Vietri sul Mare, l’Associazione “Mia Piccola” con l’Amministrazione Comunale presenteranno i risultati raggiunti dal progetto sull’assistenza ai disabili – attivato qualche mese fa – nonchè l’evento di solidarietà che si terrà il 16 gennaio alle ore 20,30 al Teatro Augusteo di Salerno che vedrà la partecipazione straordinaria di Tullio De Piscopo.

L’appuntamento di lunedì al Comune di Vietri sul Mare sarà anche l’occasione per illustrare l’iniziativa dell’Associazione “Mia Piccola” ai sindaci e agli amministratori della Costiera Amalfitana che hanno assicurato la loro presenza alla conferenza stampa. Il progetto di assistenza ai disabili, partito da Vietri sul Mare, potrebbe, infatti, estendersi ad altri Comuni della Costa d’Amalfi, interessati a potenziare la propria assistenza alle persone diversamente abili.

Alla conferenza stampa prenderanno parte, oltre il presidente dell’Associazione “Mia Piccola” Franco Noviello, il sindaco del Comune di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa, il vicesindaco (con delega alle politiche sociali) Marcello Civale, i rappresentanti dei Comuni della Costiera Amalfitana e del Comune di Salerno, il consigliere regionale Anna Petrone ed il senatore Alfonso Andria.

IL PROGETTO “MIA PICCOLA”

L’Associazione sta implementando l’assistenza domiciliare ai diversamente abili del Comune di Vietri sul Mare, già fornita dall’Amministrazione Comunale ma attraverso le sole ore consentite dai fondi, fortemente tagliati dal livello centrale e regionale, per il sociale. L’integrazione delle ore di assistenza domiciliare, viene erogata, così, con i fondi del 5×1000 a disposizione dell’associazione “Mia Piccola”. Si tratta di una collaborazione pubblico/privato che consente una maggiore assistenza ai disabili del territorio. Questo grazie a quanti hanno deciso di devolvere il 5X1000 all’Associazione “Mia Piccola”. 

Condividi

Commenti non possibili