VIETRI SUL MARE (SA). Molina: cittadini infuriati con Comune e Provincia

molina-auto-in-sosta-selvaggia-ss18-vivimediaDopo l’accorato appello dei cittadini di Molina sulla sosta selvaggia al rione Ponte, rivolto al Comune ed alla Provincia, sembravano che le cose potessero essere risolte in brave tempo ,ma non è stato così. L’impegno del ViceSindaco di Vietri Marcello Civale, che si era attivato immediatamente ed  aveva promesso in tempi rapidi una risoluzione del problema del parcheggio di molte auto su marciapiedi, anche apponendo, se possibile, fioriere, ad oggi sembra essersi fermato. Le auto, denunciavano i cittadini, costringono i pedoni a camminare sulla ex SS 18 con i rischi che ne derivano, anche mortali come da tempo denunciato, poiché le auto sfrecciano a velocità sostenuta, ed avevano chiesto alla Porvincia dei dissuasori per rallentare la velocità dei veicoli. I cittadini hanno più volte hanno manifestato in modo pacifico, ma oggi sono veramente arrabbiati: ”Crediamo che la nostra frazione sia stata completamente dimenticata, eppure qui abbiamo un Vice Sindaco ed un consigliere di minoranza (Ciro Pica) che, ad onor del vero – dicono alcuni cittadini – hanno fatto tanto, ma oggi sembrano essersi dimenticati di noi. Non vorremo che il problema  possa essere risolto in campagna elettorale. Chiediamo – rimarcano i residenti del Rione Ponte – solo il rispetto per le regole, ovvero che le auto vengano rimosse o, in alternativa, che siano elevate multe salatissime ai trasgressori. I Vigili Urbani di Vietri sono venuti molte volte ma il problema rimane e persiste. Invitiamo, in special modo il Consigliere provinciale Alessandro Schillaci, a verificare di persona la veridicità delle nostre affermazioni, e prendere, se puo’ gli opportuni provvedimenti.”

Arrabbiati, preoccupati, i cittadini di Molina, ma con una speranza, che il problema sia risolto in breve tempo e senza che vi sia un altro “palleggio” di competenze.

Condividi

Commenti non possibili