VIETRI SUL MARE (SA). Presentato il Progetto”Mia Piccola“ a Vietri

anna-petrone-consigliere-regionale-vivimediaPresentata al  Comune di Vietri, alla presenza del sindaco di Vietri  Francesco Benincasa  e di molti suoi assessori e consiglieri, di Antonio della Pietra sindaco di Maiori e presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi  Sindaci della Costa d’Amalfi, di Anna Petrone consigliere regionale (nella foto), di Franco Picarone assessore al comune di Salerno, la manifestazione che si svolgerà Giovedi 16 gennaio presso il Teatro Augusteo di Salerno, voluta dall’Associazione “Mia Piccola” onlus di Vietri sul Mare. L’evento patrocinato dal Comune di Salerno, da quello di Vietri sul Mare, dall’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno e dall’Azienda Soggiorno e Turismo del comune capoluogo, ha come finalità di tenere viva l’attenzione sulle problematiche dei diversamente abili , dei genitori e/o familiari degli stessi e di tutti i coloro che hanno a cuore la dignità ed i diritti dei diversamente abili.

Una “brutta figura” è stato comunque il difficile accesso all’Aula Consiliare del Comune di Vietri da parte di Anna Petrone, vittima delle barriere architettoniche che impediscono il facile accesso alla casa comunale ai disabili, e nel giorno della presentazione di un progetto per i disabili.

“E’ importante la commistione tra pubblico e privato – ha dichiarato il sindaco Benincasa – poiché solo con azioni sinergiche è possibile aumentare i servizi senza aggravio per i comuni e per questo che il 5 per 1000 che la gente destinerà all’Associazione “Mia Piccola” sarà una vera e propria boccata di ossigeno per i servizi sociali che potranno essere appunto implementati”. ”Siamo grati al comune di Vietri ed all’associazione “Mia Piccola”- ha rimarcato Antonio Della Pietra – per il progetto messo in campo perché, come molti non sanno, i comuni della Costiera non hanno il servizio di assistenza sociale, poiché i fondi della Regione Campania e dello Stato sono insufficienti”. ”La Regione Campania non ha certo tra le sue priorità l’assistenza sociale, e lo dico con rammarico – ha dichiarato Anna Petrone – e le associazioni si stanno sostituendo alle Istituzioni. Stiamo parlando di chiusura dei presidi ospedalieri e di cancellazione dei servizi legati  alle problematiche delle fasce più deboli.

“L’Associazione “Mia Piccola “ onlus, costituitasi molti anni fa – da detto  Franco Noviello – ha da sempre perseguito come obiettivi, quello di creare un punto d’incontro per approfondire tutte le tematiche inerenti la condizione dei diversamente abili, realizzare attività socio-educative e ricreative per gli stessi e per la loro famiglie, al fine di ottimizzare la risorse e favorire la costruzione della rete integrale dei servizi sul territorio di Vietri sul maree speriamo anche in Costa d’Amalfi. Solo con una  grande equipe tra tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nella realtà dell’handicap, dall’operatore dei servizi, al portatore stesso dell’handicap, dall’insegnante, alla famiglia sino al singolo cittadino, perché per la disabilità la soluzione è il “gioco di squadra”. Ecco quindi la manifestazione a Salerno, al teatro Augusteo in cui interverranno: Tullio de Piscopo  band, i Via Toledo, Amlet’s jazz band e il Balletto di Natascja Brugmann, per portare non solo una testimonianza, ma soprattutto per non far spegnere la “luce” su un problema sociale che, anche  a Vietri, come in molte parti d’Italia coinvolge Istituzioni, famiglie, associazioni e singoli cittadini.

Condividi

Commenti non possibili