CAVA DE’ TIRRENI (SA). Risplende nuovamente l’Icona di Maria alla Madonna del Rovo

 

Icona di Maria alla Madonna del Rovo dopo il restauro

Icona di Maria alla Madonna del Rovo dopo il restauro

La comunità parrocchiale di Santa Maria del Rovo, guidata da don Francesco Della Monica, a conclusione del decennale della riapertura al culto della storica chiesa parrocchiale, nonché rinomato Santuario Mariano, ha fatto restaurare il quadro della Santa Vergine Maria, che il trascorrere del tempo e alcune manomissioni di incompetenti, avevano privato della sua bellezza e particolarità. Il lavoro di restauro è durato sei mesi e il 29 marzo 2014, alle 18.30, alla presenza dell’Arcivescovo, Mons. Orazio Soricelli, del Sindaco Marco Galdi ed altre autorità civili, militari e religiose, all’uopo invitate, accoglieremo, in forma solenne la Sacra Icona per vivere un intenso momento di fede, cultura e festa.
La diffusione dell’evento ha suscitato vasta eco non solo nella comunità rovese, ma nell’intera città di Cava de’ Tirreni ed in tanti, sabato 29 marzo, affolleranno la secolare chiesa parrocchiale di Santa Maria del Rovo.
Dopo sei mesi d’intenso lavoro, sabato 29 marzo 2014 alle ore 18.30, sarà presentato, presso la Sede del Gruppo Pistonieri S. Maria del Rovo, il restauro del dipinto su tela e legno raffigurante la Vergine Santissima Incoronata del Rovo realizzato nel 1840 dal pittore cavese Vincenzo Meccia. Ennesimo recupero organizzato e voluto dal giovane e instancabile parroco don Francesco Della Monica che, da quando è arrivato nella frazione quattro anni fa, non ha mai smesso di adoperarsi sia per la cura pastorale delle anime che per il recupero delle opere e dei lustri della Comunità a lui affidata. Una grandissima gara di solidarietà e il profondo amore per questi luoghi hanno permesso il recupero della “perla preziosa” che il tempo e alcune manomissioni avevano oscurato e che stava per essere irrimediabilmente persa. Il Santuario mariano costruito nel 1875 prima come cappella di Passiano e poi come Parrocchia a sé stante, pian piano, sta di nuovo riacquistando la bellezza e lo spirito di fede che gli sono propri e per cui è stato voluto dagli abitanti di questa zona della città. Un grande plauso va al Gruppo Pistonieri S. Maria del Rovo che ha offerto l’intero restauro del quadro e ai tanti fedeli che si sono divisi la spesa necessaria per il restauro della cornice argentea, dei dieci candelieri, del giardinetto votivo e della porta del tabernacolo dell’altare maggiore. Dopo sei mesi di assenza ritorna presso il suo altare privilegiatum il “dolce giglio tra le spine” per continuare a indirizzare la vita e la fede dei suoi devoti al Figlio Gesù unica speranza in questo tempo gravido e pieno di insidie.

PROGRAMMA

18.30 Accoglienza del Quadro, dell’Arcivescovo, delle Autorità, dei Gonfaloni dei Casali cittadini e del Popolo presso la Sede dei Pistonieri S. Maria del Rovo sita in Via S. Maria del Rovo, 87. Dopo il saluto del Sindaco e del Rappresentante della Provincia l’Arcivescovo di Amalfi – Cava, S.E. mons. Orazio Soricelli, presiederà il rito di benedizione del quadro e la processione verso la chiesa parrocchiale.
19.00 S. Messa solenne animata dalla Corale parrocchiale e dal Gruppo Ministranti. 20.00 Presentazione dei lavori dalla viva voce dei restauratori Diana Spada e Nicola Iovine.
20.30 Concerto in “Laude Mariae”. La storia della frazione e della devozione alla S. Vergine raccontata con i versi poetici composti dal neolaureato Andrea Palestra e accompagnati dai canti animati dai giovani della Corale parrocchiale della SS. Annunziata di Cava de’ Tirreni.

Termineranno la serata le corografie i fuochi dei Pistonieri S. Maria del Rovo e degustazioni varie.

Condividi

Commenti non possibili