CAVA DE’ TIRRENI (SA). Scrittore cavese trionfa a Trieste. Pippo Zarrella ottiene un prestigioso terzo posto

zarrella-trieste-cava-de'-tirreni-marzo-2014-vivimediaAl Castello Duino (Trieste) per il “Concorso Internazionale di Poesia nella sezione Teatro”, grazie al dialogo “muto” “Sbarca tu che sbarco anch’io” lo scrittore cavese Pippo Zarrella, ha ottenuto il terzo posto nella classifica finale . Il concorso, è considerato dalla Commissione Nazionale UNESCO, il più importante a livello mondiale ,rivolto ai giovani ed ha ottenuto adesioni e riconoscimenti importanti a livello nazionale e internazionale; da sottolineare l’adesione e la medaglia della Presidenza della Repubblica Italiana, del Principe Della Torre e Tasso del Castello di Duino (Trieste). In questi anni il “Concorso Internazionale di Poesia nella sezione Teatro”, ha avuto migliaia e migliaia di partecipazioni da almeno 90 Paesi del mondo tanto che ormai si è costituito un vero e proprio network di giovani poeti e, più in generale, di giovani interessati a problemi sociali e umanitari, che promuovono il messaggio di Poesia e Solidarietà in tutto il mondo. Le composizioni premiate vengono pubblicate in un libro bilingue, con allegato un CD contenente la registrazione delle poesie nelle lingue originali. Il ricavato del libro (grazie alla casa editrice che lo pubblica: Ibiskos Editrice Risolo) viene interamente donato alla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin per i bambini vittime delle guerre”.

Da notare la motivazione con cui Pippo zarrella è stato insignito del premio : “..con semplicitá ed ironia il giovane Zarrella è riuscito a dipingere il tema dell’immigrazione creando a tinte forti un dialogo muto tra i due protagonisti i quali “sbarcando” entrambi sull’isola di Lampedusa hanno in comune molto di più di quello che si possa immaginare. Il tutto incastonato in una litania infantile che dona spessore all’intera composizione”.

Condividi

Commenti non possibili