Volontaria giffonese si batte per la costruzione di una clinica di campo in Kenia

giorgia-rega-volontaria-kenia-giffoni-valle-piana-marzo-2014-vivimediaGIFFONI VALLE PIANA (SA). Il Sindaco Paolo Russomando si è interessato al progetto umanitario di una cittadina giffonese che, da dicembre scorso, vive come volontaria in Kenia, a Nairobi, come stagista per una Ong locale (Marafiki Community Internacional) ed ha provato l’esperienza diretta di vivere per cinque giorni in un campo IDP (Internally Dispalced People) nella provincia di Maai Mahiu. 

La giovane volontaria GiorgiaRega con quattro coetanei, stagisti come lei provenienti da Australia, Germania, Inghilterra e Stati Uniti, ha lanciato una “Fundrasing Challenge”, denominata “Discovering Displacement: 5 people, 5 days, 5 dollars” con l’obiettivo di raccogliere fondi per la costruzione di una clinica al campo e iniziare una campagna di sensibilizzazione sulle condizioni di vita in un IDP camp. 

Per cinque giorni la stagista giffonese ha vissuto in un IDP camp come vero e proprio membro della comunità keniota. I cinque i membri del progetto hanno vissuto con meno di un dollaro al giorno, senza tecnologia, senza doccia e un solo cambio di vestiti. Questa esperienza ha permesso agli stagisti di toccare con mano le condizioni di vita delle 400 famiglie del campo: l’acqua potabile a tre chilometri di distanza e prendere coscienza che, quando uno degli abitanti sta male, non ha possibilità di curarsi e muore. 

Con l’iniziativa di solidarietà “Discovering Displacement: 5 people, 5 days, 5 dollars” i volontari puntano a raccogliere fondi per dotare il campo di una clinica di campo che consentirebbe almeno il primo soccorso. Per contributi volontari gli interessati possono collegarsi al sito internet della Ong all’indirizzo: http://www.crowdrise.com/DiscoveringDisplacement

Condividi

Commenti non possibili