Inaugurata la palestra di Pregiato

inaugurazione-palestra-pregiato1-cava-de-tirreni-febbraio-2018-vivimediaCAVA DE’ TIRRENI (SA). Hanno tagliato il nastro, stamattina, lunedì 19 febbraio, dopo la benedizione, impartita da don Berardino della Parrocchia di Pregiato, il Sindaco, Vincenzo Servalli, con la Signora Rosanna De Felicis, moglie dell’indimenticato Gino Avella e madre di Mauro, ai quali e intitolata la palestra di Pregiato, dopo la benedizione impartita da don Berardino .

Il restyling, per un importo di 325 mila euro, ha interessato il rifacimento del campo da gioco polivalente, la copertura, gli spogliatori, l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’adeguamento alla disabilità, oltre alla messa a norma di tutti gli impianti e ripristino delle attrezzature.

Alla cerimonia, cui è intervenuto anche l’On. Tino Iannuzzi, erano presenti l’Assessore ai lavori Pubblici, Nunzio Senatore, che ha seguito i lavori, il vicesindaco con delega allo Sport, Enrico Polichetti., il Presidente del Consiglio, Lorena Iuliano, i Consiglieri comunale, Eugenio Canora, Enzo Passa, il dirigente dei Lavori Pubblici, Luigi Collazzo, la dirigente del III Circolo didattico, Raffaelina Trapanese, accompagnata dai piccoli studenti e insegnati della scuola primaria, la delegata Coni provinciale, Paola Berardino , il vice presidente regionale Coni, Matteo Autuori e i responsabili del Csi Cava de’ Tirreni, Pasquale e Giovanni Scarlino.

inaugurazione-palestra-pregiato2-cava-de-tirreni-febbraio-2018-vivimedia“Scuole e palestre erano un preciso impegno assunto con i cavesi – afferma il Sindaco Servalli – è lo stiamo rispettando. Oggi riconsegniamo alla città la palestra di Pregiato, dopo quella di San Lorenzo, completamente rimesse a nuovo dopo decenni di abbandono. Alla fine dei lavori, tra qualche mese, a Santa Lucia avremo una delle più funzionali scuole della regione e stiamo proseguendo nel grande piano di messa in sicurezza di tutti i 34 plessi scolastici cavesi. Una grande opera che certamente ha bisogno del tempo necessario, ma che dà il segno concreto della nostra azione amministrativa”.

Una commossa Rosanna De Felicis, accompagnata dalla figlia Monica e dal nipotino Mauro, ha donato al Sindaco Servalli, una targa in segno di gratitudine e raccomandato ai ragazzi di usare la palestra custodendola come fosse casa loro. 

Condividi

Commenti non possibili