Artisti vestiti di soli giornali in cammino su uno strato di libri, per disarmare l’ignoranza

maric-fruscione-locandina-salerno-aprile-2018-vivimediaSALERNO. La Mostra Disarmiamo l’IgnoranzaAnimArte, patrocinata dal Comune di Salerno, organizzata dall’Associazione MARIC (Movimento Artistico per il Recupero delle Identità Culturali) ed in esposizione a Salerno, nel centralissimo Palazzo Fruscione, sarà inaugurata il 6 aprile p. v., alle ore 18, con una provocatoria e spettacolare performance. Infatti gli artisti, guidati dal Fondatore e Presidente del Maric, il maestro Vincenzo Vavuso, arriveranno dall’adiacente via Mercanti al vicolo Adalberga, sede dell’esposizione, camminando su uno strato di libri e vestiti di soli giornali, in tema con lo slogan permanente del MARIC, cioè Disarmiamo l’Ignoranza, ed in linea con il principale obiettivo, che è la difesa della Cultura e dell’Arte dall’Indifferenza e dal Degrado che le stanno soffocando. La Mostra sarà presentata dal critico d’arte Rosario Pinto. Porteranno il saluto istituzionale rappresentanti del Comune e la dottoressa Mariarosaria Vitiello, consigliere politico del Presidente della Provincia di Salerno per le politiche Culturali Educative e Scolastiche.

La Mostra, che prevede anche una sezione poetico-letteraria, sarà esposta al pubblico, con ingresso gratuito, dal 6 fino al 15 aprile (apertura ore 10,00 – 13 e dalle 16,00 alle 22,00 tutti i giorni, compresi festivi e prefestivi).

Nel corso dell’esposizione, sono previste numerose performance di natura artistica, letteraria, musicale e gastronomica.

Una sezione sarà dedicata al paese di Accumoli, distrutto dal sisma dell’agosto 2016, a beneficio del quale, il Maric ha lanciato quindici mesi fa una raccolta di fondi per una Casa della Cultura inserita nell’opera di ricostruzione. Raccolta oramai vicina all’ultimo sforzo per il traguardo finale.

Gli artisti e letterati del Maric, che parteciperanno all’iniziativa sono i seguenti:

Valentino Annunziata, Emanuele Biagioni, Gaetano Clemente, Gabriella Corrente, Rosalia Cozza, Teresa D’Amico, Giuseppe De Michele, Lucia De Santis, Rosanna Di Marino, Andrea Dubbini, Claudio Fezza, Mario Formica, Alfonso Gargano, Gerardo Iorio, Stefania Maffei, Anna Morra, Giorgio Eros Morandini, Annamaria Panariello, Gaetano Patalano, Franco Porcasi, Maria Raffaele, Marina Romiti, Piero Sani, Grazia Taliani, Vincenzo Vavuso, Angela Vigorito, Franco Bruno Vitolo.


Il calendario delle iniziative è il seguente:

Venerdì 6 aprile, ore 18,00 Performance Disarmiamo l’Ignoranza a cura di Stefania Maffei,

Rosanna Di Marino, Annamaria Panariello, Annunziata Valentino e Vincenzo Vavuso. A seguire:

  • Apertura della mostra Disarmiamo l’Ignoranza- AnimArte.

  • Saluti istituzionali – Relazione introduttiva del critico d’Arte Rosario Pinto.

  • Presentazione del libro Around me di Stefania Maffei – Interventi di Mariarosaria Vitiello e Franco Bruno Vitolo.

Promozione dell’antologia “Oltre le Pietre”, a beneficio della raccolta per una Casa della Cultura ad Accumoli.

Buffet offerto dai ristoranti Il Cantastorie ed Il Pescatore di Vietri sul Mare.

Sabato 7, ore 19,00 – Presentazione del libro La notte che ci viene incontro di Claudio Grattacaso, interventi di Rosalia Cozza e Franco Bruno Vitolo. 

Domenica 8, ore 10,30 Conferenza sul tema Lo stato dell’arte e i suoi valori, a cura di Rosario

Pinto.

Lunedì 9, ore 18,00 - Performance dal vivo Dall’argilla al vaso, a cura di Annamaria Panariello, con accompagnamento musicale di Valerio Di Nardo, al violoncello elettrico.

Ore 19,00 - Presentazione dei libri Non solo come sono, di Teresa D’Amico, Una disperata ricerca, di Gianni Scudieri – Antologia poetica, con liriche di Antonio Di Riso.

Martedi 10, ore 15,00 visita guidata della mostra per gli alunni dell’Istituto comprensivo Statale”Don Antonio Lettieri” di Rofrano (SA) con laboratorio didattico in lingua inglese a cura della British School International di Salerno “Let’s Paly with Art”.

Mercoledì 11, ore 18,00Concerto di Espedito De Marino: “Se potessi” – Recital per voce e chitarra dalla tradizione messicana al folk napoletano… Omaggio a Dalla, Endrigo, Tenco, De André, Murolo, Totò, Gragnaniello, Pino Daniele.

Giovedì 12, ore 18,00Workshop fotografico a cura di Enzo Truppo: Identità Partenopea.

Venerdì 13, ore 18,30Presentazione del libro I quadri che suonano, di Romeo Mario Pepe.

Sabato 14, ore 18,00 Performance poetica: Le parole della poesia e della narrativa. Incontro con i poeti e gli scrittori del M.A.R.I.C. (Gabriella Corrente, Rosalia Cozza, Teresa D’Amico, Lucia De Santis, Alfonso Gargano, Franco Bruno Vitolo).

Ore 19,30 La danza araba “oltre gli stereotipi”. Si esibiranno le danzatrici: Sara Salvati, Ilaria Picarone, Natalja Misina, Annachiara Milo.

Ore 20,15 Poesie in lingua napoletana – con Alessandro Bruno, Lucia De Santis, Alfonso Gargano,Stefania Russo, Pina Sozio eFranco Bruno Vitolo. Promozione dell’antologia Oltre le pietre.

Domenica 15, ore 18,00Premiazione dei finalisti del Concorso di poesia, prosa e fotografia Disarmiamo l’Ignoranza. Modera Rosalia Cozza. Interventi di Claudio Grattacaso, Maurizio Isacco, Enzo Truppo, Mariarosaria Vitiello, Franco Bruno Vitolo e Vincenzo Vavuso. Lettura dei testi ed esposizione fotografica delle opere finaliste.

Ore 20,00 – PM Records presenta Pjero e Antonya in “Questa è la mia musica”. 

Cerimonia di finissage della Mostra Disarmiamo l’Ignoranza.

Condividi

Commenti non possibili