Al museo di Nola asta di solidarietà per la terremotata Accumoli

asta-nola-per-accumoli-salerno-novembre-2018-vivimediaSALERNO. A coronamento della mostra “Archeosolidale”, organizzata presso il Museo Archeologico di Nola fino al 25 novembre 2018 dal MARIC (Movimento Artistico per il Recupero delle Identità Culturali), venerdì 30 novembre 2018 ci sarà presso lo stesso Museo un’asta di beneficenza, con analogo obiettivo di solidarietà. Il MARIC, associazione nata a Salerno ma con diramazioni in varie parti d’Italia, è infatti impegnatissimo nella corsa finale per raccogliere le ultime risorse necessarie alla donazione di una Casa della Cultura alla cittadina di Accumoli, in via di ricostruzione dopo la distruzione operata dal sisma del 24 agosto 2016 e dalle successive, pesantissime scosse.

Il traguardo è vicino oramai: è stata firmata la Convenzione finale con il Sindaco di Accumoli e si attende solo il la dalla Regione Lazio per cominciare ufficialmente i lavori per il nuovo edificio. Questo, è bene sottolinearlo, può diventare uno dei primissimi segni tangibili della ricostruzione, perché la raccolta per la Casa della Cultura è stata fatta su un Conto dedicato e quindi esterno e più gestibile e controllabile del grande calderone dei fondi a disposizione, troppo spesso imbrigliato da una burocrazia paralizzante.

Nel corso della serata, saranno messe all’asta circa cinquanta opere: pitture, sculture, fotografie, oggettistica, tutte creazioni messe a disposizione dai creativi del MARIC e che già sono visionabili nelle sale del Museo.

L’asta comincerà alle ore 18 e, dopo l’intervento di saluto del Presidente e Fondatore del MARIC Vincenzo Vavuso, sarà gestita da Franco Bruno Vitolo, addetto alle comunicazioni del Movimento.

Condividi

Commenti non possibili